Cronaca

Comunità di Sassano sconvolta per la terribile notizia diffusasi nella mattinata di ieri che ha raccontato della drammatica scomparsa di un altro giovane che ha perso la vita sull'asfalto. Il Vallo di Diano piange per quanto accaduto al giovane Armando Petrillo che, nella notte tra sabato e domenica ha perso al vita in un incidente stradale verificatosi a Borgomanero, in provincia di Novara mentre stava rientrando a casa dopo aver trascorso una serata con gli amici. L'incidente si è verificato poco prima delle 3 di notte ed ha coinvolto la Ford fiesta sulla quale viaggiava il giovane di Sassano insieme ad un amico che era alla guida della vettura.

Secondo quanto emerge pare che il ragazzo al volante abbia perso il controllo del veicolo che, sbandando, ha prima sfondato una recisione e successivamente si è capovolta lungo l'arteria stradale che conduce a Cureggio dove abitava il 23enne di Sassano ospite di alcuni parenti. Armando Petrillo, infatti, si era trasferito da poco in Piemonte per motivi di lavoro. La notte scorsa il drammatico incidente. Immediato l'intervento dei soccorritori con i carabinieri, i sanitari del 118 e i vigili del Fuoco che si sono recati sul luogo del violento impatto dove, purtroppo, hanno dovuto constatare il decesso del giovane di Sassano morto sul colpo. I caschi rossi hanno dovuto faticare non poco per estrarre i giovani dalle lamiere. Solo ferite per il giovane alla guida dell'auto che è stato trasportato subito presso il vicino ospedale.

Sono in corso le indagini per cercare di capire l'esatta dinamiche che ha poi portato al terribile incidente rivelatosi fatale per il giovane sassanese. Un'intera comunità sconvolta dalla tragica notizia. Armando Petrillo, infatti era ben voluto da tutti anche per il suo spirito allegro e socievole, e costretto ad emigrare per poter lavorare, ha poi perso la vita in tragiche circostanze. La salma del ragazzo rientrerà a Sassano nei prossimi giorni. Si attende infatti il suo rilascio. Il magistrato in queste ore sta decidendo sulla eventualità di disporre l'autopsia sul corpo del 23enne. Successivamente sarà fissata la data del funerale.

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.