Cronaca

Lotta allo spaccio di sostanza stupefacente nel Golfo di Policastro con i militari dell'arma che hanno intensificato i controlli in particolare sui giovani per un contrasto più serrato all'uso di droghe. Nella notte gli uomini del Capitano Matteo Calcagnile hanno fermato un giovane di 25 anni pregiudicato che è stato trovato in possesso di una cospicua quantità di sostanza stupefacente.

Ad operare i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Sapri che, nell'ambito dei continui e intensi controlli sul territorio finalizzati proprio alla repressione dei reati legati all'uso di droghe ed in particolare contro lo spacci, avevano avviato indagini serrate allarmati di un via vai continuo nei pressi di un'abitazione. Insospettiti dalle presenze anomale all'alba di questa mattina sono intervenuti effettuando una perquisizione domiciliare che ha portato al sequestro di 210 gra di marijuana in in infiorescenza ancora in essiccazione, nr. 4 dosi della stessa sostanza già confezionate e pronte per essere spacciate, nonché due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.

Il materiale è stato posto sotto sequestro per essere analizzata. A seguito del rinvenimento per il ragazzo sono scattate le manette e dovrà ora rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'autorità giudiziaria ha disposto per il 25enne di Vibonati gli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Rimane alta l'attenzione da parte dei gli uomini del Capitano Calcagnile con operazioni di controllo finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente che coinvolge sempre più giovani e su cui l'arma ha posto la massima attenzione intensificando le operazioni di controllo

Anna Maria CAVA

 

 

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.