Cronaca

alt

Lo stato di tensione sembra esasperarsi presso il Tribunale di Sala Consilina: questa mattina infatti gli inviati di RAI 3 Basilicata giunti sul posto si sarebbero rifiutati di intervistare i rappresentati degli avvocati e del comitato pro- tribunale in presidio permanente davanti al Foro di Giustizia. I giornalisti RAI presenti avevano infatti indicazione di intervistare esclusivamente un rappresentante del consiglio dell'ordine del foro salese. L'intervista, per questo motivo, sarebbe stata impedita dagli esponenti del presidio. Sul posto momenti di tensione con l'arrivo anche di pattuglie dei carabinieri. Intanto presso il tribunale è giunta anche il senatore del PD Angelica Saggese che con il consigliere regionale Donato Pica, il Sindaco Gaetano Ferrari ed una delegazione di avvocati ha deciso di recarsi a Lagonegro per un soprallugo. Una riunione ulteriore è prevista al loro ritorno, verso le 17,00, per fare il punto della situazione e decidere le prossime azioni di lotta contro la soppressione.

COMUNICATO STAMPA DEL COMITATO PRO TRIBUNALE:

Alla c.a. del Direttore Casarin
"Questa mattina si è presentata, presso l'edificio del Tribunale di Sala Consilina, una troupe del T.G.R. Basilicata per effetture un servizio sulla soppressione del locale Tribunale, accorpato a quello di Lagonegro, presidio giudiziario più piccolo, fuori Provincia, fuori Regione e fuori Corte d'Appello.
Alla presenza di numerosi cittadini ed avvocati, la giornalista non ha inteso interloquire con i politici presenti (On. Donato Pica, Consigliere Regionale, Avv. Domenico Cartolano, Vice Sindaco del Comune di Sala Consilina), ma avrebbe effettuato solo un'intervista concordata ad un avvocato indicato dal Consiglio dell'Ordine (Avv. Antonio Rienzo).
Alle giuste rimostranze di quanti intendevano illustrare alla RAI le giuste ragioni di una protesta per una soppressione sofferta, conseguenza di un provvedimento illogico e dannoso, la giornalista non ha inteso recedere dalla sua impostazione ed ha abbandonato il posto, con atteggiamento altezzoso ed arrogante, indegno del servizio pubblico.
Tanto comunichiamo per stigmatizzare il comportamento poco professionale della giornalista, che pregiudica la buona immagine della RAI".
Sala Consilina, lì 09.09.2013
Per il Comitato di lotta Avv. Angelo Paladino"

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.