Cronaca

Cronaca

sanpietromarijuana

A San Pietro al Tanagro i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno scoperto una vasta piantagione di marijuana, illecitamente coltivata in località “Tempa Cerriello”. Sono stati i militari della Stazione di Polla a sequestrare mezzo ettaro di terreno, dove era allestita una coltivazione con oltre 430 piante di cannabis indica, di media dimensione, per un peso lordo complessivo di circa 200 chilogrammi. Le infiorescenze di marijuana prodotte, se vendute al dettaglio, avrebbero prodotto introiti illeciti stimati intorno ai 400.000euro.

sanpietromarijuana2

Cronaca

scariofiamme

Nel primissimo pomeriggio di oggi è divampato un incendio a Scario, nel comune di San Giovanni a Piro. A fuoco l’intera collina di Spineto, le fiamme si sono propagate velocemente a causa del vento.

scariofiamme2

Sono andati distrutti diversi ettari di macchia mediterranea e c’è preoccupazione per le diverse abitazioni della zona. Sul posto dell’incendio i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Policastro Bussentino, la Protezione Civile Gruppo Lucano, i Carabinieri della Compagnia di Sapri,  gli operatori A.I.B. della Comunità Montana Lambro, Bussento e Mingardo sezione di Torre Orsaia

Cronaca

Arrestato ad Agropoli un ex collaboratore di giustizia accusato di maltrattamenti a carico dell'ex convivente.

Cronaca

tribunale lagonegro

È stato condannato, dal Tribunale di Lagonegro, alla pena di 5 anni e 6 mesi di reclusione per il reato di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti delle figlie minorenni un uomo accusato di aver costretto per anni ad atti sessuali le figlie minorenni. I fatti si sono consumati a Sant'Arsenio. Fu la mamma delle piccole, nell’aprile del 2018, a denunciarlo. In attesa dell’incidente probatorio il Gip aveva disposto per lui l’allontanamento dall’abitazione. Intanto si era attivata una rete di indagine e assistenza a livello territoriale, tra Forze dell’Ordine e Piano di Zona, in cui ognuno si è mosso per le proprie competenze. Ora, al termine del processo con rito abbreviato, è arrivata la sentenza

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.