Cronaca

Cronaca

Drammatico incidente stradale nella mattinata di oggi sulla A2 del Mediterraneo che ha provocato il ferimento di due persone, alla guida dei rispettivi mezzi di cui uno in maniera grave. L'incidente ha visto il coinvolgimento di due mezzi pesanti, un autoarticolato e un autocarro. L'episodio si è verificato nella galleria Sant'Angelo della carreggiata sud tra Contursi e Sicignano degli Alburni al km 53.400 nel territorio di Postiglione. Non sono note le cause del sinistro che ha portato al grave ferimento dell'uomo alla guida dell'autoarticolato.

Drammatiche le immagini apparse ai soccorritori all'arrivo sul posto. Ad avere la peggio l'autoarticolato con il trattore stradale che, a seguito del violento impatto, si ribaltato frontalmente restando però attaccato al semirimorchio. È stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina guidati dal caposquadra Eugenio Siena e del distaccamento di Eboli, per riuscire a liberare l'autista dalla cabina rimasta schiacciata sull'asfalto. Immediato anche l'arrivo sul posto dei sanitari del 118 per prestare i primi soccorsi ai feriti. Le condizioni dell'autista dell'autoarticolato sono apparse subito gravi. È quindi stato disposto l'immediato trasferimento presso l'ospedale Luigi Curto di Polla dove sono state riscontrate diverse ferite e traumi.

Dopo le operazioni di stabilizzazione delle condizioni, l'uomo è stato trasferito presso l'ospedale di Vallo della Lucania. Pare comunque che non sia in pericolo di vita. L'incidente, verificatosi intorno alle ore 8,00 di questa mattina, ha provocato numerosi disagi al traffico con il personale ANAS che è stato chiamato ad intervenire per la gestione del traffico autostradale  e velocizzare le operazioni di ripristino della viabilità ripristinata dopo circa 2 ore di lavoro. Sul posto anche la polizia stradale di Eboli che, oltre alla gestione del traffico e le verifiche di sicurezza per gli automobilisti, hanno effettuato i rilievi sull'incidente per appurare le cause dell'accaduto e accertare eventuali responsabilità.

Anna Maria CAVA

Cronaca

incidentepostiglione2

Incidente sulla A2 ‘Autostrada del Mediterraneo’ nei pressi di Postiglione. Lo scontro tra due mezzi pesanti è avvenuto nella galleria Sant’Angelo. Due i feriti.

incidentepostiglione3

Il traffico in direzione sud è provvisoriamente bloccato al km 53,400. I primi ad intervenire sono stati i sanitari del 118 con tre ambulanze e i Vigili del Fuoco di Sala Consilina e Eboli. Intanto anche il personale Anas (Gruppo FS italiane) e le Forze dell’Ordine sono sul posto per la gestione della viabilità e per ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile.

incidentepostiglione

Cronaca

Simon Gautier

Ha lasciato il Cilento nel pomeriggio di oggi la salma di Simon Gautier, l’escursionista francese ritrovato privo di vita nei pressi del Pianoro di Ciolandrea, lungo la costa di Scario nel comune di San Giovanni a Piro, la scorsa domenica dopo nove giorni di ricerche.

Il corpo del 27enne, dopo l'autopia effettuata ieri dal medico legale Adamo Maiese, è partito nelle prime ore del pomeriggio dall'ospedale Immacolata di Sapri verso l’aeroporto di Roma, per fare rientro domani in Francia, dove ad attenderlo ci saranno i genitori e gli amici.


A dare l’ultimo saluto a Simon nell’ospedale di Sapri, don Pasquale Pellegrino, parroco della Cappella del nosocomio che ha benedetto il corpo del giovane francese e il Direttore Sanitario Rocco Calabrese.

 

Cronaca

Un 28enne pregiudicato di Teggiano ha tentato di uccidere ieri sera il padre disabile. Fortunatamente non ci è riuscito grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri.

Il ragazzo era armato e in stato di alterazione psicofisica. A seguito di un litigio, scaturito per futili motivi, con il genitore 61enne, ipovedente, impugnando una roncola affilata e con una lama di circa 45 cm, aveva tentato di colpirlo alla testa. La sorella del ragazzo, ha segnalato alla Centrale Operativa della Compagnia di Sala Consilina, attraverso in NUE 112, quanto stava accadendo.  Localizzata l’abitazione, è giunta subitosul posto una gazzella con due militari della Sezione Radiomobile. Sono riusciti a disarmare il giovane e a evitare che ammazzasse il padre. Nel corso della colluttazione per disarmare il ragazzo, un Carabiniere ha riportato lievi lesioni ad alla mano sinistra.

L’anziano, la moglie e gli altri due figli sono stati messi in salvo.  L’arma è stata sottoposta a sequestro e il 28enne, che si trova nel carcere di Potenza, dovrà rispondere di tentato l’omicidio di una persona disabile oltre di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Rosa ROMANO

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.