Cronaca

Cronaca

cc arresti

I Carabinieri della Stazione di Campagna, nel corso di servizi predisposti dal Comando Compagnia di Eboli, hanno denunciato tre persone del posto per il reato di furto aggravato e due cittadini di Napoli per i reati di ricettazione e tentata truffa.

In particolare, a seguito di controlli svolti presso due attività commerciali di Campagna, i militari hanno accertato il prelievo fraudolento di acqua dall'acquedotto comunale, con un danno di ingente valore al Comune di Campagna.

Nel corso invece di un altro servizio finalizzato alla prevenzione di reati predatori, su segnalazione di cittadini, i Carabineri hanno rintracciato un'autovettura con a bordo due napoletani, entrambi censurati. A seguito di perquisizione sono state rinvenute 12 taniche da 25 litri ricolme di gasolio misto ad acqua e 8 buoni di carburante ancora sigillati dell'importo di 25 e 50 euro. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. I due indagati non ne hanno saputo giustificare la provenienza che dunque potrebbe risalire a furti in abitazione e depositi agricoli perpetrati sul territorio nelle ultime settimane.

A carico dei due napoletani è stata avanzata alla Questura di Salerno proposta di rimpatrio con foglio di via obbligatorio per 3 anni.

Cronaca

Era latitante da un anno, si muoveva in giro per l’Europa mentre sulla tua testa pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Lagonegro. È stato arrestato a Polla dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina un 31enne pregiudicato di nazionalità marocchina.

L’uomo era ricercato per fatti che risalgono al 2011 quando aveva sottratto, utilizzando un’arma da sparo, alcuni preziosi in oro ad un minore di Polla, richiedendo a titolo di riscatto una somma di danaro. A seguito delle indagini portate avanti dai Carabinieri della Stazione locale il 31enne era stato condannato, nell’aprile 2019, quale responsabile di detenzione abusiva di armi, tentata estorsione e rapina.

Da allora si era reso irreperibile. Ma gli uomini del Capitano Davide Acquaviva hanno ricostruito i suoi spostamenti avvenuti, in stato di semi-latitanza per circa un anno, tra la Svizzera e la Germania. Alla fine l’uomo era tornato a Polla per trascorrere alcuni giorni di vacanza con la sua famiglia e qui i militari lo hanno arrestato. Si trova ora presso la casa circondariale di Potenza.

Rosa ROMANO

Cronaca

Un grave incidente sulla Strada Provinciale 314 ad Altavilla Silentina. Un’auto si è scontrata con un autobus. Il bilancio è di un ferito grave che era alla guida dell'auto, si tratta di un 35enne originario di Sorrento.

Cronaca

451x799inc

Due incidenti stradali si son sono verificati nella serata di oggi intorno alle 20,00 sull’Autostrada A2 del Mediterraneo. Il rimorchio di una bisarca che trasportava 5 vetture è finito fuori strada perdendo il suo carico. Fortunatamente non si registranoferiti. L’episodio si è verificato sulla corsia sud al Km 95 tra l'uscita autostradale di Sala Consilina e Padula-Buonabitacolo. Sul posto immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina che, al comando del Capo squadra Alessandro Morello sono intervenuti in soccorso dell'autista e come supporto tecnico. Sul luogo dell’incidente anche la Polizia stradale della sottosezione di Sala Consilina per la regolazione del traffico in attesa del compleanno delle operazioni di ripristino della viabilità e per effettuare le verifiche e i rilievi e poter ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Lievi disagi per la viabilità.

 

Un altro incidente si è verificato sulla corsia in direzione nord al km 109 una raggazza ha perso il controllo della sua auto andando ad impattare contro un'altra vettura. La giovane, proveniente dalla Calabria e diretta a Reggio Emilia per motivi di lavoro, essendo stata chiamata per una supplenza in una scuola, è stata immediatamente soccorsa dai sanitari del 118 che sono giunti sul luogo dell'incidente ed è stata successivamente trasportata presso l'Ospedale Luigi Curto di Polla dove è assistita dal personale sanitario. Le sue condizioni non desterebbero comunque preoccupazione. Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica dell'incindente 

 

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.