Cronaca

Cronaca


Mentre a Roma i sindaci del Vallo di Diano tentavano un'ultima disperata carta per ottenere almeno una proroga all'annunciata soppressione del Tribunale di Sala Consilina, nel Vallo Diano la protesta continua ed assume forme sempre più eclatanti, facendo irruzione anche sulla A3 Salerno Reggio Calabria. Come potete vedere dalle immagini l'azione di protesta del comitato pro- tribunale, degli avvocati e dei cittadino contro la soppressione del foro di Giustizia del Vallo di Diano si è portata questa mattina sulla A3 Salerno Reggio Calabria, dove diverse centinaia di auto e camion hanno rallentato il traffico sulla corsia sud tra Sala Consilina e Padula creando una coda di circa 10 km sulla corsia sud dell'autostrada. Il corteo di protesta è stato scortato dalle auto della polizia stradale e da quelle dei carabinieri,ed ha visto una fortissima partecipazione con centinaia di autovetture, camion ed autoarticolati che si sono dati appuntamento ad Atena Lucana, hanno proseguito sulla SS 19 fino allo svincolo di Sala Consilina per poi immettersi sulla corsia sud della A3 SA/RC, e proseguendo poi a velocità molto rallentata fino allo svincolo di Padula. Ovviamente forti i disagi arrecati agli automobilisti in transito sulla A3 dalla protesta che negli ultimi giorni sta assumendo forme sempre più eclatanti, con i manifestanti che si dicono intenzionati a portare avanti le loro istanze finchè non saranno ascoltate dal ministro della GiustizIA Cancellieri e dal Governo Letta

Cronaca

alt

 

Nella notte un incendio si è sviluppato a Sassano, in località Prato Chirico di Varco Notar Ercole. Ad essere interessato un fienile che in poco tempo è stato completamente avvolto dalle fiamme a causa del vento.

Cronaca

alt

Un bambino di 8 anni ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Santobono di Napoli, ed una donna in prognosi riservata presso l'Ospedale di Polla. E' questo il bilancio provvisorio del grave incidente stradale verificatosi questo pomeriggio a Polla, lungo la Strada Statale 19, nei pressi del bivio di Campestrino che conduce a Pertosa. Lo scontro violento è avvenuto, per cause ancora in corso di accertamento, tra un furgone proveniente da Caggiano, con una persona a bordo, ed una autovettura Renault Scenic, con a bordo due donne di Auletta e due bambini, che procedeva in direzione opposta. I sanitari del 118 hanno immediatamente disposto il trasporto delle 5 persone coinvolte presso l'Ospedale Luigi Curto di Polla, ma per il bambino si è reso necessario il trasferimento in eliambulanza al Santobono per la gravità delle sue condizioni. Grave anche una delle donne che viaggiavano sulla Renault Scenic, per la quale i medici si sono riservati la prognosi. Illeso, seppure sotto schock, l'autista del furgone, un 35enne originario di Polla. Sul posto dell'incidente i Carabinieri della Stazione di Polla e Auletta ed i militari del NOR, che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidnete, ed i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina

Cronaca


Continua lo stato di tensione presso il Tribunale di Sala Consilina, a 3 giorni dalla chiusura. Questa mattina le telecamere della RAI sono nuovamente giunte presso il foro di giustizia salese per intervistare i memebri del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati e il Sindaco di Sala Consilina. Intanto fuori dalla struttura giudiziaria continuano le proteste sempre più eclatanti. Alcuni avvocati si sono addirittura crocefissi questa mattina davanti al foro di giustizia del Vallo di Diano. Ascoltiamo le interviste realizzate a Maddalena Robustelli e Rosy Pepe presenti al momento dell'arrivo delle telecamere Rai

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.