Cronaca

Cronaca


A Teggiano un uomo di 76 anni è rimasto gravemente ustionato a causa di un incendio divampato nella sua abitazione nella serata di ieri. L'uomo è stato trasportato presso l'Ospedale Luigi Curto di Polla, dove ha ricevuto le prime cure da parte dei sanitari

Cronaca

alt

Un tentato furto da 15mila euro circa ai danni di un caseificio è stato sventato questa notte a Caggiano dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. Era da poco passata l'una quando il proprietario del caseificio, sito in una località isolata di Caggiano, ha sentito dei rumori provenire dallo stabile ed ha subito avvisato il numero unico di emergenza 112, che ha fatto immediatamente confluire sul posto le pattuglie dei Carabineiri della stazione locale e di quella di Auletta.
L'arrivo dei Militari dell'Arma ha costretto ad una precipitosa fuga i malviventi, che sono riusciti a far perdere le proprie tracce dileguandosi nelle campagne circostanti. I Carabinieri sono però riusciti a recuperare l'intera ed ingente refurtiva del colpo messo in atto dalla banda, consistente in un autocarro e in circa 17 quintali di gasolio, già suddivisi in grosse taniche, e prelevati dagli automezzi in uso nel caseificio preso di mira dai banditi. La refurtiva, che per valore commerciale ammonta a circa 15mila euro, è stata restituita agli aventi diritto.
Anche nei prossimi giorni continueranno i servizi da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina tesi a reprimere atti predatori nel Vallo di Diano.

Cronaca

alt

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 è stata registrata alle 16:53 nel distretto sismico Irpinia. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 8.8 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di AULETTA (SA), BUCCINO (SA), CAGGIANO (SA), PERTOSA (SA), RICIGLIANO (SA), ROMAGNANO AL MONTE (SA), SALVITELLE (SA), SAN GREGORIO MAGNO (SA), BALVANO (PZ), SAVOIA DI LUCANIA (PZ) e VIETRI DI POTENZA (PZ). I comuni tra i 10 ed i 20 km dall'epicentro sono ATENA LUCANA (SA), PALOMONTE (SA), PETINA (SA), POLLA (SA), SAN PIETRO AL TANAGRO (SA), SAN RUFO (SA), SANT'ARSENIO (SA), SICIGNANO DEGLI ALBURNI (SA), BARAGIANO (PZ), BELLA (PZ), CASTELGRANDE (PZ), MURO LUCANO (PZ), PICERNO (PZ), SANT'ANGELO LE FRATTE (PZ) E SATRIANO DI LUCANIA (PZ). Non si hanno al momento segnalazioni di danni a persone o cose.

Cronaca

alt

Una banda di abili borseggiatrici che operava anche nel Vallo di Diano è stata individuata e sgominata dalla polizia stradale di Sala Consilina, guidata dalla primo dirigente Grazia Papa e coordinata dall'ispettore capo Rufino Tortora. Due le donne arrestate in seguito alle indagini condotte dalla Polizia, ma nel mirino restano anche altre complici della banda che aveva causato non pochi problemi alle vittime dei borseggi avvenuti nel Vallo di Diano ma non solo. E, infatti, le indagini condotte dagli agenti della polstrada sono partite proprio da un colpo avvenuto in un negozio a Sala Consilina nei giorni scorsi. Nell'occasione due donne avevano adocchiato e seguito la potenziale "vittima" all'interno di un negozio della città capofila del Vallo di Diano, e dopo averla distratta le avevano sfilato il portafoglio dalla borsa. Un gesto fulmineo ed abile, da vere esperte. Da questo episodio sono scattate le indagini della Polizia, che ha subito circoscritto il cerchio delle sospette, individuando una 63enne originaria di Foggia e un 32 enne ebolitana. Entrambe hanno precedenti specifici. Il Gip del Tribunale di Lagonegro considerata la recidiva specifica, reiterata e infra-quinquennale ha già emesso l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. Le indagini intanto proseguono, per individuare altre complici della banda delle borseggiatrici di negozi. Un reato, quello del borseggio, che anche a seguito della crisi economica sembra essere tornato prepotentemente alla ribalta negli ultimi mesi, in particolare a danno degli anziani, anche se la piaga è da sempre presente in particolare nei luoghi affollati, come mercati, fiere e feste di paese. Alcuni casi sono stati segnalati negli ultimi tempi anche al mercato settimanale di Sala Consilina

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.