Cronaca

Cronaca

carabinieri generica

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi a Sassano, in località Caiazzano. Una donna di 83 anni è caduta dalle scale nella sua abitazione e ha perso la vita.

Secondo quanto emerso, si è trattato di una caduta accidentale.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, guidati dal capitano Davide Acquaviva. 

Cronaca

alt

Molti danni, sia economici che ambientali, sono stati causati dal vasto incendio divampato giovedì sera in una zona di montagna tra San Rufo e Teggiano. Le fiamme, che si sono propagate col favore del vento, hanno distrutto decine di migliaia di ettari. Sono stati necessari due giorni di intervento da parte dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina e l'impiego di diversi mezzi aerei. Sono in corso le indagini, portate avanti dai Carabinieri. Si ipotizza la pista dolosa.

 

Cronaca

arresti droga sanza

 

I militari della Stazione di Sanza sono intervenuti nella notte a seguito di una violenta lite avvenuta tra pregiudicati del posto verosimilmente per futili motivi.

Un sanzese di 46 anni residente in Germania si era recato a casa di altri soggetti del luogo per discutere di una vecchia questione amorosa, armato di mazza da baseball e pistola, rivelatasi poi a salve. La discussione è presto degenerata e l’uomo, sotto l’effetto si sostanze stupefacenti, dopo aver sparato un colpo di intimidazione in aria, è stato raggiunto e duramente malmenato dagli altri tre.

Il reo è riuscito a scappare a bordo di auto rubata agli assalitori, rifugiandosi in casa propria gravemente ferito.

I militari della Stazione di Sanza coadiuvati dal Nucleo Operativo di Sapri si sono immediatamente precipitati sul posto per ricostruire l’accaduto e cercare l’uomo ferito datosi alla fuga. Lo stesso è stato ritrovato sanguinante presso il garage della propria abitazione e fatto trasportare subito presso l’ospedale di Polla dove è ricoverato con 30gg di prognosi, profonde ferite alla testa, ma fuori pericolo.

Nel frattempo i militari hanno continuato con la perquisizione presso la sua abitazione scoprendo un vero e proprio laboratorio della droga. Al termine della perquisizione sono stati sequestrati ben 130gr di cocaina pura, 85 gr di mannitolo (sostanza per tagliare la cocaina), tutto il materiale da taglio, pesatura e confezionamento, 830 euro in contanti e numerose sim card, telefoni cellulari e tablet utilizzati per gestire  la fitta rete di assuntori. È stata trovata anche l’arma, una pistola a salve di libera vendita con 88 proiettili.

 L’uomo, P.V. oltre alle denunce per aggressione, minacce e furto, è stato così tratto in arresto per detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti. Al momento si trova piantonato presso il reparto covid dell’ospedale di Polla in attesa degli accertamenti da protocollo.               

Cronaca

É stata arrestata nel bolognese un'imprenditrice di Trentinara. La GdF ha scoperto che ha gestito in condizioni di sfruttamento, nel corso degli anni, oltre 300 badanti provenienti dall’Est Europa, offriva servizi a prezzi concorrenziali e non versava contributi. 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.