Cronaca

Cronaca

Carabinieri

Operazioni dei carabinieri finalizzate alla repressione di atti illeciti di varia natura, effettuate nei giorni scorsi a Mercato San Severino. I militari del locale nucleo operativo e radiomobile, nell'ambito di appositi servizi finalizzati al contrasto dei furti in appartamento e della verifica delle condizioni di sicurezza nei locali pubblici, hanno denunciato in stato di libertà un uomo e segnalato 3 persone. L''uomo P.L. 48enne, è stato trovato in stato di ebbrezza ed in possesso di oggetti da taglio atti ad offendere. Per tale ragione è stato denunciato in stato di libertà. Inoltre, i militari hanno segnaltato 3 persone di Mercato San Severino, come assuntori di sostanza stupefacente 

 

Cronaca

Per il contrasto allo spaccio di droga nel Cilento la scorsa settimana c’è stata la maxi operazione dei Carabinieri di Vallo della Lucania che ha portato all’arresto di quattro persone, si cercava una 30enne pregiudicata. Chiara Donnabella si è costituita ieri.

Stile TV

Cronaca

82949596 2441687536146286 3079138148437983232 o

Nello scorso weekend, nottetempo, sono state trafugate sei fioriere nel centro storico di Atena Lucana, erano posizionate sul marciapiede davanti alla Chiesa di Santa Maria. “Ringraziamo di cuore il ladro che – dicono dal Comune – ha lasciato intatte le piante in esse contenute che, sicuramente, sono per noi molto più preziose delle fioriere in vera falsa pietra che le contenevano. Al di là del valore materiale veramente irrisorio della refurtiva, ci preme sottolineare la bruttezza del gesto: chi ruba alla nostra comunità è come se rubasse 2400 volte perché ruba qualcosa ad ogni cittadino del nostro paese".

83191039 2441687549479618 520916869431951360 o

Le fioriere (sempre in vera falsa pietra) verranno presto ricomprate ed il danno materiale sarà velocemente compensato. Ciò che invece è sicuramente più difficile da sanare – concludono – è la pochezza d’animo di chi ha compiuto questo deprecabile gesto”.

84648194 2441687566146283 8331093513118679040 o

Cronaca

carabinieri

Ieri pomeriggio un 35enne è stato colto in flagranza di estorsione dai Carabneri della Stazione di Marina di Camerota.

L'uomo, D. S., aveva chiesto al padre, con minacce e violenza, di consegnargli 500 euro in contanti. Non era la prima volta che succedevano questi episodi. Il padre, all’ennesima richiesta di denaro che gli è stata fatta con sempre più insistenza, non se l’è sentita di sottostare alle imposizioni del figlio e ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri. Lo scambio, avvenuto in un bar di Marina di Camerota, è stato quindi seguito passo passo dai militari ed una volta concluso, sono intervenuti prontamente a bloccare il 35enne con i soldi in tasca.

D.S. si trova ora nel carcere di Vallo della Lucania. E il denaro è stato riconsegnato alla vittima.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.