Attualità

Attualità

PADULASISTEMAMUSEO

Domani, 17 ottobre, la conferenza stampa di presentazione del progetto speciale Matera 2019 “L’Arte di dar da Pranzo”, teatro intorno al cibo - tra storia, arte e cultura. A partire dalle ore 11 presso il Refettorio del Chiostro della Foresteria nella Certosa di San Lorenzo saranno presentate le iniziative programmate. Interverranno: Tommasina Budetta Direttrice della Certosa di San Lorenzo; Paolo Imparato Sindaco di Padula; Filomena Chiappardo Assessore alla Cultura del Comune di Padula; Giuseppe Aromando Presidente associazione "Agape"; Enzo D'Arco Presidente "La Cantina delle Arti"; Maddalena Falabella Presidente “A Castagna ra Critica”.

Attualità

CASALNUOVO

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso della famiglia di Massimo Casalnuovo, il giovane di Buonabitacolo deceduto nel 2013, e ha disposto la riapertura del processo a carico del maresciallo dei carabinieri Giovanni Cunsolo. Il rappresentante dell’Arma era stato assolto in appello dall’accusa di omicidio preterintenzionale. Stando alle accuse, infatti, avrebbe causato la morte di un giovane ad un posto di blocco in via Grancia. Ora la Cassazione ha accolto nuovo ricorso del legale di parte civile, Cristiano Sandri. L’udienza è fissata per il prossimo 6 marzo.

Attualità

montesangiacomo

A Monte San Giacomo l’erogazione idrica sarà sospesa dalle 22 di questa sera fino alle 6 di domani mattina e così nei giorni successivi finchè il livello dell’acqua nel serbatoio di accumulo non tornerà ottimale. “Vista la segnalazione fatta dalla Ditta incaricata della gestione della rete idrica – si legge nell’avviso pubblico – circa la riduzione del livello minimo dell’acqua potabile nel serbatoio dovuto anche al periodo di siccità si è costretti a sospendere l’erogazione. Il servizio riprenderà non appena sarà ricostituito il livello minimo”.

Attualità

ASLSACUP

A causa di un problema informatico, di livello nazionale, a carico delle infrastrutture telefonico-telematiche, gli operatori del Call Center CUP dell’Asl Salerno sono impossibilitati a ricevere le chiamate in entrata sul numero unico 089 935 81 80. Avendo il problema investito il centralino telefonico, non possono nemmeno comunicare agli utenti il disservizio in atto. La società che gestisce tecnicamente il servizio ha comunicato che l’interruzione potrebbe protrarsi per l’intera giornata odierna. L’Asl Salerno si scusa con i propri utenti per l’inconveniente, non dipendente dalla propria volontà, ed assicura il massimo impegno per il ripristino del servizio nel minor tempo possibile.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.