Attualità

Attualità

La band cilentata dei ProsaRock torna sulle scene musicali con il nuovo singolo-videoclip “Vieni via con me”. Registrato da Edoardo Di Vietri a Vallo della Lucania, il brano lancia la rock band cilentana verso nuovi orizzonti e nuove prospettive. Rap e alternative si incontrano per dare vita al progetto SpacciaSogni. La band, nata nel 2015, è composta da Peter (voce), Seb Morel (chitarra), Dave PTR (chitarra e voce), Michael Veneri (chitarra), Elio Basile (basso) e Giovanni Rizzo (batteria). Il video di “Vieni via con me” è stato girato fra il Cilento e in particolare a Camerota e a Centola e la periferia di Torino, nel quartiere Barriera di Milano. Il brano arriva dopo i singoli-videoclip “Stanotte dove sei”, “Vita vera” e la ballad alternative “Oro e ruggine”. Attualmente i ProsaRock sono impegnati con le registrazioni del loro album d’esordio, previsto per il 2020.

Antonella D'ALTO

Attualità

A Montecorice ieri, nell’ambito di “Spiagge e fondali puliti”, è stata una giornata dedicata a pulire il costone delle Ripe Rosse, una delle zone più suggestive del Parco invasa dai rifiuti. Volontari ed esperti in azione, vediamo come è andata.

Attualità

Il progetto "Più inclusivi... più incisivi" di Scuola Viva promosso dall'Istituto comprensivo Pascoli di Teggiano ha consentito ai ragazzi di vivere esperienze formative importanti. Un programma ricco ed intenso che li ha portati anche a misurare il loro grado di apprendimento della lingua inglese recandosi sull'isola di Malta ospiti della Unilang School. Nell'ambito dell'ampio progetto ideato dall'istituto Comprensivo diretto dalla preside Rosaria Murano, i ragazzi sono stati coinvolti in 5 moduli di apprendimento rivolti anche a stimolare la socializzazione ed il confronto anche per aiutarli ad interagire al meglio con il territorio e con il mondo che li circonda.

In questo contesto si è puntato anche sull'apprendimento della lingua inglese con il modulo Junior Class Malta in cui, 18 studenti dell'Istituto comprensivo di Teggiano hanno raggiunto Malta, accompagnati della docenti Luisiana Vertucci e Marinicla Manzione per lo svolgimento di attività didattiche ed percorsi culturali finalizzati a potenziare l'apprendimento della lingua inglese. Partiti il 14 maggio, i ragazzi sono rientrati ieri, dopo 8 giorni trascorsi presso la Unilang School iniziati con l'espletamento di test per valutare il grado di conoscenza della lingua inglese e suddividere i ragazzi in classi per garantire un livello di apprendimento omogeneo. Nella seconda fase i ragazzi sono stati coinvolti nelle attività di apprendimento della lingua attraverso metodologie full immersion attraverso il gioco. Infine i ragazzi hanno seguito teaching Unit per l'apprendimento della grammatica inglese, e l'avvio all'ascolto ed alla conversazione in lingua inglese.

La Unilang School ha rilasciato ai ragazzi attestati di partecipazione con la valutazione della settimana di studio a Malta. Soddisfatti docenti e dirigente scolastica per una iniziativa che ha garantito ai ragazzi un importante e indimenticabile esperienza formativa.  Il modulo dedicato alla lingua inglese è solo uno dei 5 moduli del progetto "Più inclusivi... Più incisivi" promosso nell'ambito della programmazione Scuola Viva promosso dalla Regione Campania. Gli studenti della dirigente scolastica Rosaria Murano sono stati coinvolti anche in altri moduli di apprendimenti quali: Comunicando, Rugby... c'è posto per tutti, Una scuola nel parco, Alla scoperta dei Sanseverino tra Teggiano e Padula.

Anna Maria CAVA

Attualità

Taglio del nastro ieri a Sala Consilina in Loc. Ponte Filo del nuovissimo Pluto Park, un area sgambatura destinata alle corse per gli amici a quattro zampe ed in particolare per i cani che non possono godere di ampio spazio per le corse. Si tratta di una vasta area verde che l'amministrazione comunale di Sala Consilina ha voluto recuperare evitando un rischio degrado ed eventuale trasformazione in discarica di rifiuti.

Un'are di 3000 metri quadri recintata e dotata di area panchina, fontana e ostacoli per consentire ai cani di saltare e correre liberamente. Un luogo che è risultato particolarmente apprezzato vista anche la presenza di tantissimi cani che, dopo la benedizione officiata da Don Michele Totaro e da Don Luciano Laperuta, hanno potuto godere dello spazio e correre nel verde prato. Si tratta solo del primo ed importante passo con l'apertura dall'area più vasta. Si sta intanto lavorando anche all'allestimento di una seconda area più piccola destinata ai cani di piccola taglia.

L'area sarà a breve dotata di ulteriori confort anche per i padroni dei cani che, portando i loro amici a quattro zampe al Pluto Park, potranno allo stesso tempo trascorrere ore di socializzazione all'aria aperta dimenticando magari i social network e potendo costruire così rapporti umani di contatto diretto. Il progetto che ha portato alla realizzazione del Pluto Park, infatti, non è stato pensato solo per offrire l'opportunità ai cani, in particolare da appartamento che non hanno lo spazio sufficiente per poter correre, di poter sgranchire le gambe e trascorrere qualche ora all'aperto in libertà, ma anche per i padroni al fine di aiutarli ad intessere nuove relazioni sociali e, di conseguenza, migliorare la qualità della vita creando occasioni di serenità e svago.

L'are totalmente recintata, è dotata di tutti i servizi ed è stata arricchita con piante verdi lungo tutto il perimetro. Un progetto che punta anche a sensibilizzare le comunità verso una maggiore attenzione ai cani al fine anche di ridurre il fenomeno del randagismo. L'area di sgambatura dei cani realizzata a Sala Consilina è tra le prime in assoluto nella provincia di Salerno e non solo, andando così a servire un vastissimo territorio. A breve saranno realizzati bandi per la concessione del servizio e della gestione dell'area che si prevede potrà essere arricchita nella sua funzionalità

Anna Maria CAVA

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.