Attualità


Continuano a susseguirsi le reazioni dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha sancito la legittimità della riforma della geografia giudiziaria che sancisce la chiusura del Tribunale di Sala Consilina per accorparlo al foro lagonegrese. In merito alla vicende interviene ora Antonio Capozzolo, avvocato e consigliere di minoranza al Comune di Sant'Arsenio. Per Capozzolo la sentenza rappresenta un duro colpo soprattutto per i giovani avvocati del foro salese e sostiene la necessità di proseguire nella lotta e renderla ancora più dura. Ascoltia

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.