Attualità

Questa mattina suono della campanella per tutte le scuole del Vallo di Diano dove bambini e ragazzi sono tornati regolarmente in classe dopo oltre un anno di dubbi, incertezze, paure e, soprattutto, decreti e ordinanze che impedivano un regolare e normale svolgimento delle lezioni in classe.

Questa mattina dunque tutti in classe tranne in due plessi del Vallo di Diano ed esattamente nel plesso di Via Matteotti a Sala Consilina dove, ultimati i lavori di riqualificazione al primo piano dell'edificio, l'amministrazione comunale Cavallone, su richiesta della dirigente scolastica Del Ponte, ha ritenuto opportuno rinviare di qualche giorni il suono della campanella per consentire la sistemazione di mobili e suppellettili in piena sicurezza ma soprattutto per effettuare le dovute operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione degli ambienti. il suono della campanella è previsto per il 20 settembre. Per tutti gli altri plessi di Sala Consilina le attività sono riprese regolarmente tra il vociare allegro dei bambini che hanno potuto finalmente riabbracciare i loro insegnanti.

Allegria e stupore anche per il bambini del plesso di Sant'Antonio, che, sarà ospitato temporaneamente presso l'ex scuola elementare di località Fonti, in considerazione del prossimo avvio dei lavori di abbattimento e ricostruzione del plesso ubicato dietro la chiesa di Sant'Antonio che consentirà di restituire ai piccoli alunni un edificio nuovo, moderno, funzionale e sicuro.

Le docenti dell'istituto hanno voluto far trovare ai piccoli una piacevole sorpresa con l'istallazione nell'atrio di un acquario che ha riempito di allegria i bambini nel giungere a scuola in perfetto orario grazie al trasporto scolastico gratuito che ha garantito l'assoluta puntualità.

Anche a Teggiano, previsti lavori di abbattimento dell'edificio delle scuole medie del Centro Storico ma, in questo caso a differenza di quanto accaduto a Sala, l'edificio che dovrà ospitare gli alunni non è ancora pronto per accoglierli. Pertanto è stato necessario emettere ordinanza di differimento di inizio delle attività didattiche al 22 settembre ma presso il plesso di località Piedimonte da anni inutilizzato.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.