Attualità

Nel Golfo di Policastro sono pronti a tutto per far si che la nuova linea dell'Alta velocità Salerno-Reggio Calabria, interessi anche Sapri e la sua stazione. Una posizione ribadita nella serata di ieri nella città della spigolatrice dove il primo cittadino Antonio Gentile, ha organizzato una conferenza dei sindaci pubblica e all'aperto, per consentire la partecipazione dei cittadini, svoltasi presso la villa comunale.

Un incontro a cui hanno preso parte molti sindaci del Bussento e del Cilento uniti nella battaglia per chiedere la revisione del percorso stabilito da RFI che, passando per il Vallo di Diano, dovrebbe attraversare i territori interni, tra cui anche aree non raggiunte dal trasporto ferroviario, come appunto il Vallo di Diano, per poi tornare sulla costa a partire da Praja, dove si immetterebbe sulla tirrenica. Dal Cilento Costiera e dal Golfo di Policastro, territori attualmente attraversati dalla tratta ferrata e serviti dall'alta velocità nella stagione estiva, essendo aree turistiche, non ci stanno e, pertanto, nella serata di ieri si sono riuniti per discutere della situazione, evidenziando gli effetti negativi per la comunità bussentina che, invece, dovrebbe puntare sulla sviluppo. In particolare per il vice presidente della Provincia di Salerno Stanziola Sapri è l'unico luogo idoneo ad ospitare la fermata dell'Alta Velocità anche perché metterebbe insieme e avvicinerebbe tutto il territorio, compreso anche il Vallo di Diano

Compatti i numerosi sindaci intervenuti nel voler continuare ad oltranza la battaglia per chiedere il cambiamento del percorso e la fermata dell'Alta Velocità a Sapri, pronti a fare ogni pressione sulle istituzioni sovracomunali ed a qualsiasi iniziativa anche dura, per vincere la loro battaglia e vedersi riconosciuto la modifica del progetto di RFI per l'alta velocità Battipaglia-Praja.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.