Attualità

Una bellissima sorpresa ieri a Teggiano dove è arrivato il preparatore atletico dell'Udinese Calcio Nicolas Maidana dall'Uruguay. Un arrivo fortemente voluto dallo sportivo per raggiungere la chiesa che custodisce le sacre spoglie di San Cono, Santo di cui è fervidamente devoto. Lo aveva promesso a se stesso e lo ha fatto.

Appena ricevuta la chiamata dell'Udinese che lo ha scelto per la composizione dello staff che si occupa della preparazione della squadra di serie A. Nicolas Maidana si è attivato per poter raggiungere la città natale di San Cono, pregare nel luogo che ne custodisce i resti mortali e mantenere così la sua promessa al Santo a cui si è sempre rivolto nei momenti più importanti invocandone la protezione. Nella giornata di ieri ha quindi affrontato il tour de force che da Udine lo ha portato a Teggiano, approfittando delle poche ore di pausa dall'allenamento, accolto da Cono Di Sarli che lo ha accompagnato nel mini tour con prima tappa la Cattedrale di Teggiano presso la statua di San Cono e poi a passeggio tra le stradine del centro storico teggianese di cui il preparatore atletico dell'Udinese è rimasto piacevolmente impressionato tanto da promettere a se stesso e ai suoi ospiti di tornare per trascorrere qualche giorno nella città medievale e visitare anche il Vallo di Diano.

Nel corso della sua serata teggianese, Nicolas Maidana ha rilasciato un'intervista ai nostri microfoni. 

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.