Attualità

CONFINDUSTRIA

Nei giorni scorsi la direttrice generale di Confindustria, Francesca Mariotti, ha scritto alle imprese associate per informarle delle interlocuzioni avviate con il governo, basate sulla possibilità di richiedere ai dipendenti il certificato verde digitale Covid-19 al fine di garantire la salute dell'ambiente di lavoro.

E nel caso in cui il dipendente non l'avesse, potrebbe essere cambiato di mansioni oppure sospeso con effetti sulla retribuzione.

Immediata la reazione dei sindacati i quali, pur ribadendo l'importanza dei vaccini, si sono già detti contrari al controllo in una situazione nella quale l'obbligo al vaccino non c'è. 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.