Attualità

Era presente tutto il Vallo di Diano, seppur solo simbolicamente e con il cuore, ieri a Sala Consilina, riunito presso la Caserma dei Vigili del Fuoco per ricordare il Capo Reparto e Capo Distaccamento Luigi Morello, deceduto lo scorso anno a causa del covid.

La dolorosa notizia della sua morte, avvenuta il 24 marzo del 2020 lasciò tutto i comprensorio basito, chiuso in un doloroso silenzio, dolore ancor più forte per l'impossibilità di salutare per l'ultima volta una persona che, con o senza divisa addosso, è stato parte integrante di una comunità, come quella valdianese, portando avanti con tutte le sue forze e la sua passione gli ideali in cui credeva e che erano i valori su cui fondava il suo impegno di Vigile del Fuoco al servizio della gente e per la sua terra.

Dopo molti mesi, finalmente ieri, grazie all'iniziativa fortemente voluta dal Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Salerno Arch. Rosa D'Eliseo, è stato possibile per tutti stringersi accanto alla moglie Enza e alle figlie di Luigi Morello Tina e Francesca e, insieme, ricordare e salutare degnamente chi  non si è mai risparmiato e, in ogni gesto, in ogni azione, in ogni parola, ha cercato di lasciare un segno ed un insegnamento.

Le istituzioni e rappresentanti delle forze dell'ordine tutte non hanno voluto mancare all'evento che ha reso omaggio ad un grande Vigile del Fuoco con l'intitolazione del Distaccamento d Sala Consilina proprio a Luigi Morello, attraverso l'istallazione di una stele in ricordo del Servitore dello stato "non per eroismo ma per dovere" su cui è riportata una poesia che ricorda la presenza continua del Capo Reparto Luigi Morello in quel luogo tanto amato e tanto rispettato come sua seconda casa  e con la consegna, alla famiglia della medaglia al merito "A testimonianza del lodevole servizio prestato nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco".

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.