Attualità

Una giornata dedicata all'ambiente che parte dalla collaborazione instaurata tra l'amministrazione comunale di Sala Consilina con l'associazione Plastik Free per tramite dei referenti del territorio. Domani, domenica 16 maggio volontari dell'associazione organizzatrice e di altre associazioni locali quali ANPANA, ANTA, Associazione Antonio Finamore, Alta Quota Trekking, in collaborazione con il Comune di Sala Consilina si riuniranno insieme a quanti vorranno aderire all'iniziativa dedicata all'ambiente ed alla natura per la giornata di Raccolta Plastik Free aderendo così iniziativa nazionale che vuole cercare di sensibilizzare le comunità sul pericolosità della plastica sia per la sua caratteristica di materiale inquinante ed anche per i danni che, abbandonata nell'ambiente provoca alla salute di tutti gli essere viventi.

Appuntamento domani mattina alle ore 9,00 presso la scuola primaria di Fonti a Sala Consilina in località Santa Maria degli Ulivi per dare il via alla giornata dedicata all'ambiente attraverso la pulizia di diversi punti del territorio comunale. L'iniziativa di sensibilizzazione, lanciata dai referenti dell'Associazione Palstik Free locali, ha trovato subito il sostegno dell'amministrazione comunale salese ed in particolare del consigliere delegato all'ambiente Nicola Colucci che non ha esitato a supportare l'iniziativa.

"Come amministrazione comunale, - dichiara Colucci - siamo felici di poter formalizzare l'impegno preso con Plastic Free e, con i loro referenti territoriali che prenderà inizio con la prima giornata PLASTIC FREE a Sala Consilina di domenica 16 maggio. Da due anni - spiega il delegato all'ambiente - abbiamo implementato ancor di più l'attività di tutela ambientale del territorio, siglando protocolli d'intesa con associazioni ambientali e non, incentivando ed investendo anche in apparecchiature per il controllo". 

"Ora - continua - la formalizzazione della collaborazione con l'associazione ambientalista PLASTIC FREE, tra le più attive in Italia, continuando ad investire nell'associazionismo, soprattutto a tutela dell'ambiente, in quanto lo reputo un veicolo culturale, un bagaglio di buone norme e di senso civico, nonché di rispetto per l'ambiente e del territorio in cui viviamo, sperando che tutti riescano a comprendere che inquinando facciamo del male a noi stessi, e prima o poi ci si ritorcerà contro. Abbiamo sempre collaborato e  operato per l'interesse dell'ambiente e la tutela del decoro della nostra città, ma con lo strumento dell'associazionismo ambientale possiamo cercare di ramificare nella mente di tutti il senso civico del rispetto ambientale". 

"Non dobbiamo dimenticare - continua ancora il delegato all'ambiente - di dare il giusto riconoscimento all'impegno dei tanti volontari, che, quasi quotidianamente e spontaneamente, sono impegnati in attività di recupero dei rifiuti abbandonati sul nostro territorio, talvolta anche da anni. L'impegno e la disponibilità prosegue. Speriamo - conclude Nicola Colucci - che questo ennesimo esempio possa essere colto anche da altri cittadini e altre associazioni, in modo che una maggiore attenzione verso il nostro ambiente possa garantirci un domani più pulito, con meno plastica e inquinamento dell'ambiente".

Anna Maria CAVA

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.