Attualità

Politica locale a confronto per la scelta del nuovo presidente del Consorzio Sociale Piano di Zona S10 vista la conclusione del mandato di Francesco Cavallone. Anno di cambiamenti alla guida degli enti sovracomunali valdianesi.

Dallo scorso gennaio la Comunità Montana Vallo di Diano ha un nuovo presidente. L'elezione all'unanimità di Francesco Cavallone, sindaco di Sala Consilina al posto di Raffaele Accetta, ha di fatto anticipato il cambiamento anche al vertice del Consorzio Sociale Piano di Zona vista la conclusione del trienni di amministrazione come da statuto. Ed è proprio la governance di quest'ultimo ente a tenere banco in queste ore senza che, al momento, pare vi sia una convergenza unanime o di maggioranza su un nome in particolare per il dopo Cavallone.

Nulla di certo ma solo ipotesi a cui si sta lavorando e che, al momento vedrebbero in pole come futuro presidente un sindaco dell'area nord del Vallo di Diano. Tutto però resta ancora in bilico e tutto ancora da decidere, nonostante già da tempo era nota la necessità di individuare un nuovo nome per la presidenza dell'ente dopo che il sindaco di Sala Consilina da nuovo presidente della Comunità Montana, aveva anticipato il cambio della guardia alla guida del ente consortile in vista della scadenza dell'incarico con la contestuale nomina del nuovo CDA per i prossimi tre anni. Nonostante il trascorrere dei mesi pare che non vi sia ancora il nome condiviso per la successione a Cavallone. Nel mentre il presidente uscente, il cui mandato è scaduto lo scorso 10 maggio, ha voluto manifestare i suoi ringraziamenti a quanti hanno collaborato con lui in questi primi tre anni di Consorzio.

"In vista del rinnovo dell’organo esecutivo,- ha scritto Francesco Cavallone - non posso esimermi dal rivolgere un sincero ringraziamento ai colleghi Sindaci, ed alle rispettive amministrazioni comunali, per la fiducia accordatami in occasione delle elezioni alla Presidenza del Consorzio Sociale del 2018 e del 2019. Ai Colleghi del C.d.A. che si sono succeduti nel triennio della mia presidenza (Sergio Annunziata, Michele Caggiano, Giuseppe Comuniello, Gianfranco Russo, Domenico Barba, Pio Biancamano ed Antonio Filpo) devo, inoltre, esprimere la mia gratitudine per l’alto spirito di abnegazione ed il grande senso di responsabilità che li hanno contraddistinti nello svolgimento delle funzioni amministrative, contribuendo a gestire nel migliore dei modi un Ente di fondamentale importanza per i nostri cittadini".

Anna Maria CAVA

  

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.