Attualità

Il comune di Buonabitacolo è senza acqua da 5 giorni. Stamattina il sindaco Giancarlo Guercio ha attivato lo stato di emergenza con una nota indirizzata al Prefetto di Salerno Francesco Russo e inoltrata alla Regione Campania, al Nucleo di Protezione civile, ai Vigili del fuoco.

"Contestualmente - fanno sapere dal comune - è stato attivato il Centro operativo comunale. Siamo purtroppo in emergenza igienico sanitaria e stiamo attivando tutte le misure utili per fronteggiare le varie problematiche". Da 5 giorni, dunque, a causa di alcune anomalie riscontrate sulla condotta idrica, si registra il mancato approvvigionamento di acqua e si verificano numerosi disagi per i cittadini di natura igienico -sanitaria.

"Sono tenuto - scrive il sindaco Guercio al Prefetto - a dichiarare lo stato di emergenza chiedendo a Lei e agli organi competenti di supportarci in questa fase del tutto straordinaria con mezzi e soluzioni che si ritengono opportune".

Intanto questa mattina l'amministrazione comunale ha avvisato i cittadini dell'erogazione del servizio dell'acqua per poche ore, dalle 10 alle 14, chiedendo di chiudere i serbatoi per dare quindi "la possibilità a tutti di accaparrarsi della risorsa in questi giorni davvero preziosa. Il servizio sarà nuovamente sospeso - hanno inoltre comunicato dall'amministrazione - perché l'acqua in arrivo dalla sorgente è insufficiente per consentire il riempimento dei serbatoi comunali".

Informando i cittadini che, data la questione, è stato dichiarato lo stato di emergenza e che è stato informato il Prefetto di Salerno, il sindaco Guercio ha concluso: "Si spera in una soluzione definitiva del problema che sta ormai sfiancando tutti". Da oggi pomeriggio, intanto, e fino a quando ci sarà l'emergenza sarà presente un'autobotte di acqua potabile nei pressi della casa comunale.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.