Attualità

Alzare gli standard qualitativi del turismo, con questo obiettivo è stato approvato nei giorni scorsi a Camerota il regolamento delle Tre Perle da assegnare alle case vacanza per valorizzarle maggiormente sulla base della offerta strutturale e dei servizi.

É un criterio di riconoscimento della qualità dell’offerta turistico-ricettiva attraverso un algoritmo già implementato sulla piattaforma web del Comune di Camerota che sarà presentata il 6 maggio all’Happy Village. Nel corso dell’incontro gli sviluppatori di Wonderlab, che hanno implementato il sistema delle Tre Perle, spiegheranno direttamente ai cittadini la procedura da eseguire per registrare le proprie case vacanze all’interno del portale.

Perchè saranno gli utenti a censire la propria struttura ricettiva per vedersi assegnato il numero di perle corrispondenti ai servizi offerti. Una commissione verificherà la veridicità dei dati e a quel punto il Comune consegnerà una mattonella in ceramica, prodotta dai vasai di Camerota capoluogo, con incise le perle, alla casa vacanza che dovrà apporla dinanzi il portone o il viale d’ingresso.

"Il progetto turistico di Camerota prende sempre più forma. Dopo la nascita dell’ufficio La Perla del Cilento, il sistema PayTourist e il completamento della piattaforma turistica - dicono dall'amministrazione comunale - questo è un passaggio fondamentale per Marina di Camerota che non è soltanto fatta di villaggi importanti, di hotel, di residence, di b&b ma anche di case vacanza di famiglie".

Rosa ROMANO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.