Attualità

Siamo nel pieno della terza ondata e permane la cronica carenza di personale sanitario nelle corsie del Luigi Curto. Sono a rischio chiusura diversi reparti del presidio ospedaliero valdianese, arrivano quindi accorati appelli per far fronte alla situazione.

L'ultimo dalla Uil Fpl Vallo di Diano che richiede assunzioni attingendo da diverse graduatorie.

Ieri è stato ilsindaco di Polla, Massimo Loviso, a scrivere alla Regione e all'Asl per "ribadire, ancora una volta, la gravissima situazione in cui versa l'ospedale a causa. Gran parte delle Unità Operative presenti - si legge nella missiva - rischia l'imminente chiusura per l'impossibilità di assicurare i quotidiani turni di lavoro dei medici. Si avverte una grave preoccupazione da parte di tutta la popolazione del Vallo di Diano, pronta - conclude - anche a clamorosi gesti di protesta".

L’appello della Uil-Fpl, che sempre ieri scrive all'Asl Sa, suggerisce la soluzione ravvisata nelle graduatorie: quella "di merito pubblicata con deliberazione n. 623 il 15 luglio 2019 per la copertura a tempo determinato (mesi 6 eventualmente rinnovabili) di posti di infermieri da assegnare alle strutture impegnate nelle azioni di contrasto alla diffusione del covid; e anche la graduatoria di mobilità approvata con delibera n. 166 del 27/09/2018 sempre per Infermieri che sta scorrendo dalla posizione 781 alla posizione 880". Richiedono quindi di destinare unità al presidio di Polla utilizzando tali recenti graduatorie nonché attivando nuove procedure (Convenzioni, Concorsi, Mobilità, etc...) data la carenza cronica di personale soprattutto nell’ultimo periodo e considerato il verbale della riunione di ottobre scorso (30/10/2020) tra OO.SS, Direzione Sanitaria di Presidio di Polla e Commissario per l'Emergenza Covid Asl Salerno Dott. Mario Polverino in cui veniva assicurato un incremento di dipendenti da dedicare principalmente alle azioni di contrasto alla diffusione del covid.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.