Attualità

Nuove polemiche a Sant'Arsenio, questa volta "a causa", si fa per dire, della protezione civile. L'amministrazione comunale ha avviato l’iter per la formazione di un nuovo gruppo di prevenzione e gestione dei rischi e delle emergenze. Un'iniziativa che, così presentata, non sembrerebbe innescare discussioni.

Tuttavia, sul territorio comunale opera da tempo il gruppo Lucano di Protezione Civile, e non si comprende perchè il primo cittadino, Donato Pica,  voglia una nuova associazione in paese. Di conseguenza, ne è scaturito il malcontento dei diretti interessati, che hanno espresso tutto il loro rammarico a mezzo social.

"Gli abitanti di Sant’Arsenio - apre il post, pubblicato su Facebook, dal gruppo Lucano di Protezione Civile - hanno potuto costatare come in un momento di difficoltà, chi di dovere ha fatto un passo indietro ed ha lasciato questo gruppo da solo a gestire i bisogni primari della cittadinanza".

Una chiara accusa che, stando alle voci di corridoio, o forse di piazza, sembrerebbe riferirsi anche alle divisioni interne createsi nella Protezione Civile santarsenese. “Non ci stupiremmo - prosegue il gruppo - se in queste selezioni ci fosse anche una nostra vecchia conoscenza, ma ci teniamo ad informare i cittadini che la Protezione Civile del gruppo Lucano di Sant’Arsenio è sempre attiva". Non resta che attendere una qualche replica dai diretti interessati, soprattutto esaustiva, sulla vicenda.

Federico D'ALESSIO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.