Attualità

Seppur tra le restrizioni gli allievi del Liceo Scientifico Carlo Pisacane di Padula confermano la loro eccellenza e la loro preparazione. Due studentesse dell'istituto Padulese, infatti, hanno partecipato al quesito posto dall'Università di Ferrara risultando tra le 10 scuole che hanno prodotto la soluzione del problema e, peraltro con il minor numero di correzioni effettuate.

Un importante successo per le giovani studentesse ma anche per la scuola che, nelle competizioni di carattere nazionale a cui vengono sottoposti i giovani studenti per misurare le loro capacità di apprendimento, riesce sempre ad emergere e ad ottenere importanti risultati che confermano la bravura dei giovani. Da circa 25 anni l'ateneo di Ferrara invita gli studenti delle scuole superiori a misurarsi e a misurare il loro gradi di apprendimento della matematica proponendo dei problemi che i giovani devono risolvere riducendo al massimo il numero degli errori.

Lo scorso mese di gennaio il problema proposta riguardava la geometria e le due studentesse della 5A, Francesca De Nigris e Natalia Pascuzzo, sono riuscite a produrre la soluzione al quesito proposto risultando anche tra le migliori dato che il loro elaborato ha riportato il minor numero di correzioni apportate dall'Università, grazie alla scelta di strade sintetiche ed efficaci. "Mensilmente - spiegano dall'istituto - la professoressa Angela Donatiello, per incentivare lo sviluppo delle competenze e stimolare al lavoro di ricerca, sottopone i problemi agli studenti, senza alcun obbligo, ma come un'opportunità libera per esplorare la matematica, ragionare e confrontarsi con problemi complessi.

Le soluzioni prodotte dagli studenti vanno poi consegnate entro un tempo stabilito all'Università di Ferrara". Soddisfazione è stata espressa dalla dirigente scolastica Maria D'Alessio per il risultato raggiunto che incarna la mission del Liceo Pisacane che punta ad incentivare e a coltivare l'eccellenza.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.