Attualità

Un altro intervento per portare in salvo un cane si è registrato nel fine settimana a Padula, ad opera dei volontari della Protezione Civile, sempre impegnati sul territorio a dare aiuto e sostegno dove richiesto. Si tratta del secondo intervento nel giro di pochi giorni.

In una settimana infatti i volontari della Protezione Civile Vallo di Diano di Padula hanno salvato due cani caduti accidentalmente in vasche dalle quali non sarebbero riusciti ad uscire da soli. L’ultimo salvataggio in ordine di tempo è avvenuto sabato scorso, quando su segnalazione dei Carabinieri della Stazione di Padula, i volontari della Protezione Civile Vallo di Diano sono intervenuti per recuperare un cane caduto in una vasca in disuso.

“Operazione relativamente semplice – hanno spiegato i volontari - . Si è calato l'operatore nella vasca, ha tranquillizzato l'animale, lo ha imbracato e fatto recuperare dagli attrezzisti a monte. È stata una bella operazione di soccorso che si è conclusa con il lieto fine, dunque ci ha regalato una bella soddisfazione”.

Lieto fine anche pochi giorni fa, quando i volontari della Protezione Civile Vallo di Diano sono intervenuti per un altro salvataggio, recuperando "Neve" una delle mascotte di Padula. Anche il quel caso il cane era caduto in una vasca, con dell’acqua all’interno, nei giardini della Certosa. Infreddolito, stremato e impaurito, Neve è stato tratto in salvo da due operatori che si sono calati nella vasca, hanno recuperato l’animale, imbracandolo e tirandolo su con l’aiuto degli attrezzisti.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.