Attualità

Concludere l'iter amministrativo per il passaggio di proprietà di un terreno occupato e saldare quanto dovuto alla società proprietaria. La Provincia di Salerno è stata condannata al pagamento di quanto dovuto ed al risarcimento danni per occupazione illegittima di un'area di proprietà di un'azienda valdianese.

È arrivata la sentenza del TAR Salerno a cui era ricorsa la società, proprietaria del terreno avvalendosi della difesa dell'Avvocato Amministrativista Nicola Senatore. Una imnportante vittoria per un fatto che fa avanto ormai da diversi anni e che, lo scorso settembre 2020, aveva visto la società emettere diffida per la conclusione dell'iter di esproprio dell'area con il saldo di quanto accordato al momento dell'avvio del procedimento.

Ora i giudici del TAR Campania sezione di Salerno, hanno finalmente posto fine alla questione condannando la Provincia di Salerno alla conclusione del procedimento di esproprio entro 120 giorni con il pagamento di quanto dovuto e, laddove ciò non avvenga entro il termine fissato, si procederà alla nomina di un commissario ad Acta. Secondo quanto emerge pare che i terreni in questione sono stati oggetto di procedimento di espropriazione che, però, non è mai stato definito seppur sono stati utilizzati dalla Provincia di Salerno ora, dopo essere subentrata al Commissario Straordinario nella gestione dell'emergenza rifiuti.

Gli stessi terreni erano destinati a consentire l'accesso al CDR di Battipaglia. Dopo numerosi solleciti, risultati peraltro vani, la società ha deciso di ricorrere alle vie giudiziarie al fine di veder concluso il procedimento che va avanti ormai da diversi anni in maneira tale da concludere l'azione di esproprio e poter finalmente ottenere il giusto risarcimento economico.

Avvalendosi quindi della difesa dell'Avv. Senatore, la società è ricorsa al TAR che ha accolto le richieste del ricorrente fissando il termine perentorio per la chiusura del procedimento ritenendo fondata la domanda tesa ad accertare l'inadempimento dell'amministrazione. La Provincia di Salerno, inoltre, è stata anche condannata alle spese in giudizio. Una sentenza che mette definitivamente la parola fine ad una vicenda che ha visto perpetrare negli anni l’abusiva occupazione dei terreni da parte della Provincia di Salerno.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.