Attualità

La comunità di Albanella sempre più cardioprotetta grazie all’installazione di due nuovi defibrillatori, da parte dell’associazione di volontariato La Panchina, nata nel 2010 con lo scopo di realizzare iniziative sociali e culturali per la valorizzazione del territorio e che nel tempo ha fatto del progetto di cardioprotezione del Cilento il suo fiore all’occhiello.

I due nuovi dispositivi salvavita hanno sostituito ad Albanella due modelli obsoleti posizionati nelle frazioni Bosco e Matinella. Alla frazione Bosco il nuovo DAE è stato posizionato davanti al Bar Oasi di Adriano Antico che ha concesso il montaggio su una parete dell’immobile, mentre a Matinella è stato sostituito solo il defibrillatore, posizionato davanti alla sede della BCC.

Entrambi i dispositivi, completi di piastre, sono controllati da sistemi di videosorveglianza per evitare atti di vandalismo e sono inseriti all’interno di armadietti termo-riscaldati così che il freddo non possa rovinarli. All’esterno delle postazioni sono installate pratiche indicazioni su come comportarsi in caso di emergenza. I DAE sono stati acquistati con i fondi del 5 per mille 2018, per una spesa di 2.100 euro.

Un altro passo dunque per la promozione sul territorio della cultura del primo soccorso, portata avanti dall’associazione non solo attraverso l’installazione di DAE ma anche con corsi di formazione per i cittadini sulle manovre salvavita. 27 i defibrillatori installati dal 2013 ad oggi dall’associazione in diversi comuni salernitani.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.