Attualità

Al via il settimo censimento generale dell’agricoltura, che servirà a capire come sta cambiando il settore agricolo, soprattutto alla luce della pandemia da Covid-19. Verranno coinvolte, ovviamente, le imprese agricole, che per la prima volta potranno rivolgersi ai Centri di Assistenza Agricola (CAA) della Coldiretti Campania, così come in tutta Italia, per l’assistenza ed il supporto nella compilazione dei questionari Istat in formato esclusivamente digitale.

Le federazioni provinciali Coldiretti di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno hanno già attivato tutti gli sportelli che servono capillarmente il territorio regionale. Grazie ad una profonda conoscenza della realtà agricola - fanno sapere da Coldiretti - si potrà contribuire, svolgendo le interviste che costruiscono il censimento, a realizzare la fedele fotografia del patrimonio agroalimentare del Paese.

I dati richiesti serviranno per conoscere le caratteristiche generali delle aziende agricole italiane, l’utilizzo dei terreni, la consistenza degli allevamenti, la forza lavoro utilizzata ed eventuali attività connesse. Il censimento dovrà concludersi entro il 30 giugno 2021 e, tenuto conto delle restrizioni dovute al Covid, tempi e modalità delle rilevazioni dovranno essere previamente concordati dagli imprenditori con gli operatori dei diversi Centri.

Federico D’ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.