Attualità

Screening di massa si tutto il personale scolastico docente e non e sugli studenti in vista della riaperture delle attività didattiche in presenza, oltre alla predisposizione di screening periodici, attraverso test antigenici, per garantire il prosieguo in sicurezza della lezioni in classe. È questa la proposta che il gruppo Salesi di Sala Consilina, rivolge al presidente della Regione Campania De Luca, all'assessore all'istruzione Fortini e al Sindaco di Sala Consilina Cavallone.

Mentre a Salerno prosegue la protesta degli studenti, in particolare delle classi superiori che premono per la ripresa delle lezioni in presenza, da Sala Consilina si alza una voce per far si che so posso tornare al più presto tra i banchi di scuole ma con la garanzie della sicurezza. Screening sul personale in ritardo, in vista dell'annunciata ripresa, a partire da lunedì 18 gennaio, della didattica in presenza per tutti i bambini frequentanti le scuole primarie e con l'approssimarsi dell'atteso ritorno tra i banchi anche degli studenti delle scuole secondarie di I e II grado al momento ipotizzata per il 25 gennaio. Ritardi che preoccupano i presidi dubbiosi sul rientro in classe come da cronoprogramma visti i ritardi nell'effettuazione dei test.

Anche a Sala Consilina si preme per una ripresa sicura delle scuole ed è proprio in questa direzione che si inserisce la richiesta dei consiglieri comunale del gruppo Salesi che invita no regione e comune ad attivarsi celermente per avviare gli screening sul personale scolastico con test antigenici rapidi. A ciò, però, aggiungono anche un'ulteriore richiesta, ossia la predisposizione di screening periodici da effettuare ipoteticamente ogni 30 giorni con la finalità di poter garantire una riprese delle lezioni in presenza in totale sicurezza e soprattutto per garantirne la continuità. Da Salesi arriva inoltre la richiesta di provvedere ad una divulgazione giornalieri dei dati relativi all'andamento dell'epidemia sul territorio specificando i numeri di contagi, numeri di ricoveri e numero di soggetti sottoposti a quarantena.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.