Attualità

Nuovo gesto di solidarietà dell’Associazione La SApieNZA Onlus che ieri ha consegnato un monitor multiparametrico all’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Nelle scorse settimane infatti l’Associazione, presieduta da Pasquale Citera, aveva avviato una raccolta fondi con l’obiettivo di acquistare nuove apparecchiature da donare all'ospedale valdianese per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. Ieri dunque la consegna, nel rispetto delle norme anti covid, del nuovo monitor multiparametrico, utile per controllare i segnali vitali del paziente, soprattutto nei servizi di rianimazione e di pronto soccorso.

La SApieNZA Onlus già nella scorsa primavera, all’inizio dell’emergenza sanitaria, si è dimostrata vicina al territorio, attraverso importanti donazioni per sostenere la lotta al covid-19. Ieri l’ultima consegna in ordine di tempo, che mostra la particolare vicinanza dell’Associazione al presidio ospedaliero valdianese e alle esigenze di quanti hanno necessità di ricevere cure e tutele adeguate. Presenti alla cerimonia il presidente dell’associazione, Pasquale Citera, il consigliere comunale di Sanza con delega alla Sanità, Antonio Citera, il dottor Luigi Mandia Direttore Sanitario dell’ospedale, il Responsabile e il coordinatore del Pronto Soccorso, i dottori Antonio Innac e Daniele Graziano, il Responsabile della Rianimazione, dottor Luigi De Angelis, il Maestro Pino Pinto con la sua band, la dottoressa Concetta Citera, Claudio Bianculli, Ivan Peluso e Biagio Falabella, volontari dell’associazione.

“Proseguiamo il nostro progetto a sostegno della salute pubblica – ha affermato il consigliere Antonio Citera - , inorgogliti dalla collaborazione di tutto il personale sanitario del nostro comprensorio. Un ringraziamento speciale al direttore Luigi Mandia che nell'occasione ha sottolineato l'importanza cruciale della vaccinazione anticoronavirus, al primario del Pronto Soccorso Antonio Innac, al coordinatore Daniele Graziano e a tutti i medici e paramedici del Presidio Ospedaliero di Polla che hanno collaborato attivamente alla raccolta fondi. Un contributo importante, ci auguriamo di tornare presto a rivedere la luce”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.