Attualità

Dalla prossima estate circolazione regolare lungo la SS19 "delle Calabrie" nel territorio di Auletta. Una notizia importante per gli abitanti della zona che dal 23 gennaio 2014, a causa di una frana, hanno visto cambiare la loro quotidianità. Il paese si è trovato  diviso in due e una intera area completamente isolata. 

Anas ha consegnato ieri alla impresa MI.CO. Srl di Mussomeli (Caltanissetta) i lavori che interesseranno la tratta al km 46,000, ove si è registrato il cedimento del versante su cui poggiava la strada. 

Al via quindi l’intervento di ripristino della transitabilità lungo la SS19 “delle Calabrie”. Una storia lunga e tortuosa. Prima c’erano voluti anni per stanziare i fondi e pubblicare il bando di gara, poi le lungaggini burocratiche e i continui ricorsi hanno fatto il resto allungando ulteriormente i tempi.

Ora la notizia dell'avvio dell’intervento che avverrà entro la prima metà di ottobre. Nella sua globalità interesserà un’area di oltre 10 mila metri quadrati,  ha un valore complessivo di circa 7 milioni di euro. I lavori consisteranno, principalmente, nella realizzazione di opere di protezione spondale del sottostante fiume Tanagro (scogliere, paratie…) e del pendio a valle sino a ricostruire l’intero rilevato stradale e le relative opere di sostegno e di finitura (pavimentazione, barriere, segnaletica etc.).  Fondamentale sarà anche la realizzazione di opere di regimentazione idraulica (trincee drenanti) a monte, finalizzate ad un ulteriore contenimento del movimento franoso. 

Durante l’esecuzione dei lavori, la circolazione continuerà ad utilizzare l’attuale viabilità secondaria. La conclusione, che permetterà il ripristino della regolare circolazione lungo l’arteria con un incremento degli standard di sicurezza e percorribilità, è prevista entro la prossima estate. 

Rosa ROMANO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.