Attualità

Cittadini campani al voto in questo fine settimana. Da ieri mattina seggi aperti in tutti i comuni regionali ed anche nazionali per il referendum costituzionale in cui si chiede ai cittadini il parere sulla riforma della carta costituzionale attraverso una nuova legge che prevede il taglio del numero dei parlamentari. La Campania è stata inoltre chiamata ad eleggere anche i nuovi componenti del consiglio regionale. Per il Vallo di Diano i cittadini di 3 comuni sono stati chiamati anche a scegliere i nuovi consiglieri comunali ossia Polla, dove le nuove elezioni comunali si sono rese necessarie a seguito del decesso del primo cittadino in carica Rocco Giuliano avvenuto lo scorso maggio, Sassano e Pertosa. Alta l'affluenza alle urne se paragonata alle precedenti elezioni del 2015.

Già nella serata di ieri in molti comuni valdianesi era stata superata abbondantemente la percentuale della precedente tornata elettorale per il rinnovo dei consiglio regionali nonostante il voto era aperto anche nella mattinata di oggi. In quasi tutti i comuni abbondantemente superata soglia 40% degli aventi diritto. Solo a Montesano sulla Marcellana e ad Auletta la percentuale si è fermata al di sotto del 40% anche se, va sottolineato che, per ciò che riguarda Auletta resta comunque alta dato che ieri sera avevano votato il 39,9% degli elettori mentre a Montesano, pur fermandosi ieri sera al 37,5% ha comunque già abbondantemente superato la percentuale di affluenza raggiunta 5 anni fa che si era attestata al 33% a urne chiuse.

Solo in cinque comuni, ossia Sala Consilina, Auletta, Sant'Arsenio, Salvitelle e Pertosa, ieri sera alle ore 23 la percentuale di votanti era ancora al di sotto delle precedenti elezioni, mentre in tutti gli altri comuni erano state già superate le percentuali del 2015. Più partecipate quindi, le elezioni del 2020 nonostante la necessità di dover seguire protocolli rigidissimi per esprimere il proprio voto. Tra i tanti elettori che si sono recati alle urne anche una giovane coppia di sposi che, nel loro giorno più bello, non hanno voluto rinunciare al diritto dovere e, manifestando il loro forte senso civico, i giovani, subito dopo il si, hanno raggiunto i seggi elettorali di riferimento. Dopo la celebrazione della santa messa nuziale alla Chiesa di San Rocco a Sassano, Mariagrazia Pinto e Giuseppe Gallo hanno raggiunto, mano nella mano, il seggio elettorale di Silla di Sassano dove la giovanissima sposa ha espresso il suo voto.

A seguire è toccato allo sposo raggiungere il seggio di Atena Lucana, accompagnato dalla giovane moglie, per esprimersi sulla scelta del consigliere regionale e sul quesito referendario. Momenti di allegria e dolcezza quindi ieri ai seggi elettorali di Sassano e Atena con i giovani sposi che, con la loro presenza, hanno allietato la giornata di elezioni. Nel pomeriggio di oggi lo spoglio delle schede partendo dal referendum e, a seguire, lo spoglio delle schede relativa alle elezioni regionali. Si conoscerà invece domani l'esito delle consultazioni comunali a Sassano, Polla e Pertosa

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.