Attualità

Un regolamento comunale per la vendita e la cessione di beni mobili e immobili rientranti nel patrimonio comunale. A Casalbuono il Consiglio comunale ha approvato con voti unanimi l'atto con cui l'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Carmine Adinolfi, ha voluto regolare e regolamentare le azioni da intraprendere nel caso in cui si voglia provvedere alla cessione di un bene di proprietà dell'ente. Un'azione che frutto anche della volontà dell'amministrazione di cercare di dare respiro alle casse comunali che, come tutti gli enti locali, negli ultimi anni soffrono la mancanza di risorse necessarie anche ad effettuare i più piccoli interventi utili alla collettività.

Da qui la decisione di approvare un regolamento anche se, al momento, non sono state ancora individuati edifici e strutture che potrebbero essere alienate. Nel regolamento, approvato dal consiglio comunale, sono però già state indicate le linee guida da seguire nell'individuare i beni da sottoporre ad una eventuale valutazione di alienazione. Nell'atto si legge come, sono da considerarsi beni alienabili tutti quei beni facenti parte del Patrimonio Disponibile del Comune, come risulta dalla Conservatoria dei Registri immobiliari, nonché i beni dei quali il Comune, è divenuto proprietario per eredità, donazione, lasciti, espropriazione, usucapione e altre cause. Beni che dovranno essere riconosciuti come non essenziali al conseguimento delle finalità dell'ente e che facciano registrare una bassa redditività oppure costi di gestione e manutenzione poco vantaggiosi per le casse comunali.

L'obiettivo che l'amministrazione Adinolfi intende perseguire adottando il regolamento, è principalmente quella di semplificare le procedure di alienazione assicurando, allo stesso tempo, gli opportuni criteri di semplificazione e trasparenza oltre che adeguate forme di pubblicità e di valutazione delle offerte. Sarà compito della giunta comunale individuare eventuali beni che possono essere ceduti e, la proposta della giunta, dovrà essere ratificata dal Consilgio Comunale prima di avviare la procedura di alienazione del bene individuato.  

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.