Attualità

160 tablet in arrivo dalla Strategia Nazionale Aree Interne dai distribuire nelle scuole del Vallo di Diano. Giovedì prossimo 17 settembre presso la nuova sede della Comunità Montana Vallo di Diano, ente capofila per la Strategia delle Aree Interne Vallo di Diano, saranno illustrati i dettagli dell'azione che consente di dotare le scuole secondarie di primo grado di qualche tablet che potrà rivelarsi utile strumento per venire in aiuto degli studenti che non ne sono in possesso e poter così proseguire, con apparecchiature adeguate, le attività di formazione scolastica.

Un importante riconoscimento per il territorio che arriva dal ministro per il Sud Provenzano che si è occupato di individuare le 6 strategia d'area italiane a cui destinare parte dei tablet ricevuti in donazione da Amazon, leader mondiale del commercio elettronico. Una donazione di grande rilevanza per alcuni ragazzi italiani che potranno così essere dotati delle indispensabili apparecchiature elettroniche e che, sia durante l'emergenza Covid che in questa fase di ripresa si stanno rivelando anche utili strumenti per superare un disagio che è stato evidente nella fase di lockdown. A donazione ricevuta, il ministero per il Sud ha voluto individuare 6 Aree Interne delle 76 presenti in Italia a cui consegnare i tablet e tra queste è stata individuata anche l'Area Interna del Vallo di Diano, unica beneficiaria in Campania,  che riceverà 160 tablet.

“Si tratta - dichiara il presidente della Comunità Montana Raffaele Accetta - di un fatto che ci inorgoglisce e responsabilizza ulteriormente, ed è per noi una sorta di riconoscimento per la quantità e la qualità del lavoro svolto negli ultimi 6 anni". I 160 tablet a disposizione, come deciso dall'ente montano, saranno destinati alle prime classi degli Istituti Secondari di l° grado (prima media) ricadenti nei 15 comuni componenti l'Ente montano. "Un dono simbolico, - sottolinea Accetta che non risolve le mille difficoltà che le Scuole sono chiamate a superare da questa terribile pandemia. Un gesto di vicinanza, di stima e di apprezzamento per il periodo di grande difficoltà dovuto al perdurare dello stato di pandemia cui coraggiosamente sta facendo fronte tutto il sistema scuola, dai Dirigenti agli Alunni. Ringraziamo il ministro per il SUD - dichiara in conclusione Accetta - che pone al centro dell'azione ministeriale gli alunni ed i loro bisogni. Condividiamo questo approccio che abbiamo da sempre adottato per l'Istruzione della Strategia d'area a nostra conduzione”.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.