Attualità

Contributi in favore dei Comuni con popolazione inferiore ai mille abitanti per progetti di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. É quanto previsto nel decreto del Ministero dello Sviluppo Economico dello scorso 2 luglio.

Sono 37,5 i milioni di euro a disposizione delle piccole realtà. Saranno ripartiti tra i 1940 Comuni italiani, che rispondono ai requisiti stabiliti, a ciascuno dei quali sarà assegnato un contributo a fondo perduto pari a 19.329,89euro. 31 gli Enti che ne beneficeranno in provincia di Salerno per un finanziamento complessivo di 599mila euro. Tra questi figurano Pertosa e Salvitelle (gli altri: Atrani, Bellosguardo, Campora, Castelnuovo di Conza, Conca dei Marini, Controne, Corleto Monforte, Cuccaro Vetere, Furore, Ispani, Laurito, Magliano Vetere, Monteforte Cilento, Morigerati, Ottati, Perito, Romagnano al Monte, Roscigno, Rutino, Sacco, San Mauro Cilento, San Mauro La Bruca. Sant’Angelo a Fasanella, Santomenna, Serramezzana, Stella Cilento, Stio, Tortorella, Valle dell’Angelo).

Si tratta di soldi con cui, nei Comuni con meno di mille abitanti, sarà finanziata la realizzazione di interventi di efficientamento energetico: efficientamento dell’illuminazione pubblica, risparmio energetico degli edifici pubblici, installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili e sviluppo territoriale sostenibile tra cui mobilità sostenibile.

Gli Enti devono aver cura di iniziare i lavori, per le opere pubbliche che vogliono portare a compimento con quei soldi, entro il 15 novembre 2020 pena la decadenza automatica del contributo concesso.

Rosa ROMANO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.