Attualità

“La situazione carceraria del Tribunale di Lagonegro: riapertura della casa circondariale di Sala Consilina”. É il tema su cui era incentrata la conferenza stampa di questa, lunedì 29 giugno, indetta presso il bar Coppola a Trinità di Sala Consilina dall'Avv. Angelo Paladino, presidente della sezione locale dell'UGCI.

L'Avv. Paladino è partito dalla relazione della dott.ssa Rosa Patrizia Sinisi, presidente della  Corte d'Appello di Potenza: in occasione dell'apertura dell'anno giudiziario ha evidenziato che la chiusura del carcere di Sala Consilina ha comportato criticità al Tribunale di Lagonegro nelle cui vicinanze non ci sono istituti di pena. Si tratta di problemi di natura economica e sociale, gestire ad esempio il fermo dei detenuti collocati lontani comporta dispendio di riosrse e non garantisce alle famiglie il diritto di poterli vedere con regolarità. 

relazionesinisi

 

La relazione della dott.ssa Rosa Patrizia Sinisi

 

Una presa di posizione coraggiosa, quella della dott.ssa Sinisi che va sostenuta, secondo l'Avv. Paladino: un'occasione da cogliere da parte del Comune di Sala Consilina e dalle altre amministrazioni locali. Il territorio, sull'onda di tale grido di allarme, deve sollecitare il DAP a dare risposta positiva.

E di silenzio, inerzia e disinteresse da parte della politica locale, questa mattina in conferenza stampa, ha parlato anche Franco Lamanna, presidente del Comitato pro Tribunale, oggi in qualità di cittadino deluso a cui sta a cuore la sorte del territorio. 

Intanto il presidente Paladino scrive al sindaco, Francesco Cavallone, e a tutti i consiglieri comunali di Sala Consilina affinchè si discuta tempestivamente dell'argomento nel prossimo consiglio. 

L'intervista di Rosa ROMANO all'Avv. Angelo Paladino.

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.