Attualità

Un disastro annunciato. Parliamo della Campania, dove le previsioni “turistiche” per quest’estate sono tutt’altro che rosee. Per intenderci, di peggio c’è solo la Lombardia, epicentro della pandemia da Covid-19.

Premesso che il turismo di quest’anno sarà quasi esclusivamente di prossimità, le mete prescelte dagli italiani sono Puglia, Sicilia e Toscana. Questo il podio. La Campania, come già accennato, viene relegata nei bassifondi di questa speciale classifica. Soltanto il 5,1 % dei vacanzieri sceglierà le bellezze del nostro territorio. Ne risentirà fortemente l’economia del territorio, di questi tempi, normalmente, fiorente e in discesa. 

Intanto, circa il 45% delle strutture ricettive non riaprirà più per motivi ormai noti.  Ovviamente, c’è da auspicare che l’emergenza Covid si ridimensioni ulteriormente, altrimenti il crollo sarà ancor più verticale. Ci sarebbe il bonus vacanze, ma si parla sempre di un provvedimento blando, inutile, da solo, a contenere i danni macroscopici di un intero settore.

Con l’estate ormai entrata nel vivo, non resta che aspettare i prossimi dati per la quantificazione del “danno”. Correre ai ripari adesso, comunque, sarebbe già troppo tardi.

Federico D’ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.