Attualità

I lavori di risanamento idrogeologico del centro storico di Auletta sono ripartiti lo scorso 4 maggio. dopo il lockdown. ed è polemica tra maggioranza e opposizione.

Gli interventi, finanziati per un importo di circa 10mln di euro, rappresentano un'opera importante di messa in sicurezza del territorio ma che ha anche permesso una serie di interventi migliorativi a livello estetico. Tra cui il rifacimento dei marciapiedi del centro abitato per dare uno stile unico: da Via Principi di Piemonte passando per via XXV Aprile fino alla Chiesa madre quindi su Via Largo Cappelli.

In un tratto di via XV Aprile, davanti a un'attività privata i lavori sono interrotti. Auletta Nova si è interessata alla questione. "Appena abbiamo appreso dell'interruzione abbiamo cercato di capire le motivazioni soprattutto per salvaguardare l'interesse e l'incolumità pubblici. Per tutta risposta scopriamo come sempre che il sindaco cerca delle giustificazioni fasulle e provocatorie addossando la responsabilità ad altri"

La causa dell'interruzione dei lavori pare sia la presenza di un palo, su cui si trovano delle insegne luminose, che impedisce di proseguire. Quindi sarebbe necessario rimuoverlo. Sul progetto esecutivo però - dicono dalla minoranza - il palo, regolarmente autorizzato, c'è e la rimozione non è prevista. È saltata fuori all'improvviso e senza prevedere, tra l'altro, una variante al progetto originario. Tutto il marciapiede è completato tranne il tratto davanti all'attività. Non esiste che un'opera pubblica si interropmpa senza un motivo. Il sindaco addossa a noi l'interruzione dei lavori perchè a suo dire ci opponiamo alla rimozione del palo ma ci siamo interessati solo per capire gli aspetti progettuali e tutelare la pubblica incpolumità".

"Perché - continuano da Auletta Nova - invece non spiega alla gente le motivazioni reali per le quali si è verificata l'interruzione in quel tratto di marciapiede davanti al tabacchino? È una cosa "fortuita" oppure è un problema di natura tecnica? E se fosse così perché non spiega di cosa si tratta? Noi siamo sempre attenti alle problematiche del paese e cerchiamo di salvaguardare il bene comune non il singolo interesse privato". 

Rosa ROMANO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.