Attualità

"Violazione dei principi di Trasparenza e pubblicità". È questa la denuncia del comitato Terra Nostra di San Giovanni a Piro e del suo referente Alberico Sorrentino nei confronti dell'amministrazione comunale. In una lunga diretta facebook l'esponente del comitato annuncia anche di aver presentato un esposto alla Procura della Repubblica, in cui chiede di verificare eventuali illeciti amministrativi o l'ipotesi di sussistenza di reati in riferimento alla concessione di 9 borse lavoro attraverso i fondi elargiti al Comune di San Giovanni a Piro nell'ambito del programma "Oltre il disagio sociale ed il bisogno" che il Piano Sociale di Zona S9 ha adottato in sostegno delle persone più colpite dall'emergenza Covid e nella fase di ripresa Post Covid. Dei 210 mila euro stanziati dal Piano di Zona oltre 17 mila euro è la quota riservata al comune di San Giovanni a Piro che, secondo quanto denunciato dal membro del Comitato Terra Nostra, sarebbero poi stati destinati per borse lavoro la cui partecipazione era aperta a tutti ma, il cui bando per partecipare, è stato pubblicato sull'albo pretorio per pochissimi giorni e senza alcuni ipo di pubblicità. Da qui la denuncia al prefetto ed alla procura della Repubblica in cui l'Avv. Sorrentino ipotizza la violazione del principio di trasparenza.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.