Attualità

Imprenditori Valdianesi e non solo, non si sono risparmiati in questo momento di emergenza epidemiologica ed, in risposta all’invito di Cono Morello, dottore commercialista, hanno dimostrato grande generosità nei confronti dell’Ospedale Luigi Curto di Polla che, grazie proprio al sostegno del territorio, riesce a reperire quanto il necessario per far fronte all’emergenza. Il comitato imprenditori pro-donazioni per l’ospedale di Polla è riuscito, in pochi giorni, a raccogliere una cospicua somma che consentirà di dotare la struttura sanitaria di importanti attrezzature e presidi, alcuni dei quali, già consegnati mentre altri sono in consegna in queste ore, ed, altri ancora arriveranno nei prossimi giorni.

Quasi 124 mila euro raccolti in brevissimo tempo e trasformati i merce consegnata al Curto che, grazie al comitato, può già contare su un ventilatore per anestesia completo di accessori e 1152 flaconi di gel alcolico disinfettante per mani. Sono in consegna oggi, invece: 6 Monitor per il monitoraggio di parametri fisiologici vitali, 1 Ventilatore presso-volumetrico ed altri 1000 flaconi grandi con erogatore di gel disinfettante per mani. E non è finita qui. Cono Morello annuncia infatti di aver effettuato un nuovo ordine di materiale arrivato a Fiumicino. Avvalendosi del supporto dell’ASL di Salerno, si sta lavorando per ottenere lo svincolo della merce ed evitare il trasferimento al nord come previsto da Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Si tratta di una consistente scorta di dispositivi di protezione individuale ossia: 500 tute mediche protezione completa; 4 mila mascherine FFP2, 3 mila mascherine FFP3; 3 mila mascherine chirurgiche; 3 mila guanti; 1000 calzari; 600 occhiali; 500 camici impermeabili. “Molto prima delle leggi, che regolano i rapporti tra cittadini -dichiara Cono Morello -  la generosità si trova alla base dello “stare insieme”, siano essi persone o istituzioni. La vostra generosità ha consentito di raggiungere la cifra di123.806 Euro. Ciò che sembrava un traguardo difficile da raggiungere – continua Morello - è stato raggiunto con facilità GRAZIE allo STARE INSIEME. Purtroppo – evidenzia - non con la stessa facilità è stato possibile ed è possibile reperire il materiale sociosanitario necessario, ma noi non ci arrendiamo”.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.