Attualità

Diventa un concorso, ad Ottati, l’inziativa nazionale che nelle scorse settimane ha portato i bambini di tutta Italia a disegnare coloratissimi arcobaleni accompagnati dalla scritta “Andrà tutto bene”, subito diventati un simbolo di speranza e un messaggio di coraggio, in questo difficile momento di emergenza dovuto al Covid-19. L’assessorato alla cultura del Comune di Ottati ha infatti deciso di lanciare un concorso di disegno dedicato ai bambini residenti nel territorio comunale, denominato proprio “Andrà tutto bene”.

Il concorso, riservato agli alunni della locale scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado,  prevede la realizzazione di disegni che raffigurino idee per superare il difficile momento emergenziale del Covid-19. I lavori dovranno essere inviati al Comune via mail, entro il 13 aprile prossimo, all’indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , accompagnati da nome, cognome e classe frequentante. Dal 14 al 19 aprile sarà possibile votare i lavori dei partecipanti con un “mi piace” sulla pagina facebook del Comune di Ottati. Il regolamento del concorso non prevede un vincitore: la votazione avverrà per classi e al termine del periodo emergenziale sarà organizzata una bella cerimonia per premiare tutti gli alunni partecipanti.

Un modo simpatico anche per alleggerire le giornate dei tanti bambini che restano in casa per evitare il contagio e che così potranno dare sfogo alla loro creatività, motivati dala grande festa che li vedrà protagonisti una volta finita l’emergenza. “Il concorso – ha spiegato il sindaco Elio Guadagno – vuole essere un deterrente alla noia, all'ozio, alla reclusione che i bimbi, purtroppo, sono costretti a vivere”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.