Attualità

Un encomio solenne a medici, forze dell’ordine, volontari, operatori ecologici e lavoratori che gestiscono i servizi essenziali in questo momento di emergenza. È quanto previsto dall’Amministrazione comunale di Piaggine, retta dal sindaco Guglielmo Vairo, con una delibera di Giunta. In particolare  l’encomio solenne viene riconosciuto a quanti, in questo momento di rischio elevato per la salute di tutti, prestano il proprio servizio sanitario, civile e sociale, spesso a titolo volontario, con grande spirito di sacrificio e con ammirevole senso di responsabilità, nei confronti della comunità di Piaggine e del Cilento, ma non solo.

Con questa iniziativa la Giunta comunale ha voluto ringraziare, in forma solenne, i medici e il personale SAUT, i medici di base e i volontari 118, le forze dell’ordine come vigili urbani e carabinieri della locale Stazione, i carabinieri del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, i lavori socialmente utili (Lsu) ed i volontari della Protezione Civile, senza dimenticare l’opera dei commercianti, della farmacia di Piaggine, dei dipendenti comunali, di quelli delle Poste e della filiale locale della BCC Monte Pruno, oltre all’attività degli operatori ecologici e del personale docente e non docente dell’Istituto omnicomprensivo.  

“È un atto di ringraziamento e di ammirazione - ha dichiarato il Sindaco di Piaggine Guglielmo Vairo - che va riconosciuto, nelle forme e nelle sedi istituzionali, a quanti oggi stanno garantendo i servizi essenziali, con una diligenza ed una dedizione forse anche maggiori rispetto alle normali condizioni di lavoro. Un sacrificio, il loro, anche mettendo a repentaglio la propria vita, finalizzato alla salvaguardia della salute di tutti”.

Antonella D'ALTO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.