Attualità

Nuova linfa per la didattica a distanza, con 5milioni di euro destinati alla formazione del personale scolastico sulle nuove tecniche da applicare online (in applicazione del decreto Cura Italia). Ovviamente non si trascurerà l’acquisto di materiale informatico per le scuole, il MIUR provvederà presto in tal senso.

Finalmente dei fondi per gli istituti scolastici, soprattutto del Sud Italia e della Campania. Ottime notizie anche per il Vallo di Diano, stremato dall’emergenza Coronavirus. Diversi comuni del comprensorio riceveranno ingenti fondi a fini scolastici, come Sant’Arsenio, per cui sono previsti 6.889 euro per l’Istituto Comprensivo e 10.299 per l’Istituto d’Istruzione Superiore “A. Sacco”. Fondi anche per Polla (9.888 euro), Padula (10.358 euro), Sassano (10.232 euro) e Sala Consilina, con 10.539 euro per il Liceo Cicerone e 7.665 per l’Istituto Camera.

All’appello rispondono presente anche Teggiano, con 10.023 euro per l’istituto comprensivo e 10.772 euro per il Liceo “P. Leto”, Caggiano (9.158 euro) Buonabitacolo (8.815 euro) e Montesano sulla Marcellana (10.351 euro).

Anche il Cilento riceverà ingenti risorse, come il nostro territorio, riceverà ingenti risorse per il potenziamento della didattica online.

Una piccola buona notizia che fa ben sperare per il futuro dei giovani studenti. Almeno l’istruzione, in un momento di crisi come questo, sembra fare enormi passi in avanti.

Federico D’ALESSIO

 

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.