Attualità

Un piccolo gesto di solidarietà che fa ben sperare per il futuro del territorio, messo a dura prova dall’emergenza sanitaria delle ultime settimane. Il Covi-19 non tende a rallentare in maniera decisiva, almeno per ora, e tante sono quindi le iniziative che cercano di contenere i danni.

Per questo motivo Consac gestioni idriche spa, la società che gestisce il servizio idrico nel comprensorio del Cilento e Vallo di Diano, dall’1 al prossimo 30 aprile, per ogni adesione al servizio bolletta on line, devolverà la somma di 2 euro a favore delle strutture sanitarie del territorio cilentano e valdianese. Potranno aderire tutti gli utenti Consac: basterà attivare il sistema di fatturazione on line che annulla definitivamente l’invio cartaceo e consente di ricevere le bollette direttamente sulla propria casella di posta elettronica. Tenuto conto dell’emergenza in atto e dei provvedimenti emanati da Regione e Governo, tesi tutti a ridurre al minimo gli spostamenti sul territorio, Consac ha già reso noto che la scadenza delle fatture emesse, relative al sesto bimestre e al quarto trimestre 2019, è posticipata al 17 aprile.

Pertanto non si procederà in alcun modo all’applicazione di interessi e penali per ritardato pagamento. Inoltre, come da disposizioni ARERA, il gestore non procederà, sino al 3 aprile, alla disattivazione dell’erogazione in caso di morosità pregresse.

Federico D'ALESSIO

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.