Attualità

Era nell’aria dall’inizio dell’emergenza coronavirus e, due giorni fa, è arrivata finalmente l’ufficialità. Dopo l’ok per le sedute di laurea online, l’Unisa permetterà ai propri iscritti, a partire dal prossimo 6 aprile, di sostenere gli esami di profitto in modalità telematica. Lo ha stabilito il D.R. 26 marzo 2020 n.547. Le prove si terranno secondo il calendario didattico stabilito dall’Ateneo, e le sedute d’esame non svolte a causa della sospensione delle attività didattiche in presenza, verranno recuperate mediante apposita ricalendarizzazione a cura dei Dipartimenti e dei Consigli Didattici interessati.

La modalità a distanza dovrà garantire, nell’ordine:

-         L’identificazione del candidato;

-         Lo svolgimento dell’esame in forma pubblica

-        La visualizzazione dell’esaminando e della sua postazione per tutta la durata della prova

-         Gli adempimenti per la corretta verbalizzazione dell’esame

Se l’emergenza dovesse essere confermata sino al 31 luglio, le prossime sessioni di esami all’Unisa, da aprile a settembre, si dovranno svolgere secondo questa modalità a distanza. Ovviamente, gli studenti avranno ogni informazione utile sulla pagina dell’Ateneo e del Corso di studio, oltre alle comunicazioni personali, mezzo mail, che riceveranno dal proprio Dipartimento.

Federico D’Alessio

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.