Attualità

Un altro brutto giorno per il Vallo di Diano che, questa mattina, si è svegliato con la drammatica notizia di due decessi provocati dal contagio del Covid 19. Due persone sono venute a mancare all’affetto dei loro cari che non potranno neanche piangerli e salutarli per l’ultima volta e senza il conforto di nessuno per la diffusione di questo terribile male che ci impedisce di abbracciare le persone care e che stanno soffrendo il dramma della perdita.

Questa mattina si sono diffuse le notizie di altre due persone che sono venute a mancare a causa del contagio da Coronavirus. Si tratta di Michele Rocco Di Mieri di 86 anni di Teggiano, morto presso l’ospedale di Polla e dell’87enne Giambattista Scialpi di Sala Consilina morto presso il presidio ospedaliero di Oliveto Citra. La salma dell’86enne di Teggiano già questa mattina intorno alle 7,00 era stata trasferita presso il cimitero di Teggiano nella bara sigillata come da procedure previste in questi casi. Anche la salma dell’87enne di Sala Consilina è stata trasferita presso il cimitero di Sala dove sarà benedetta alla presenza dei familiari più stretti.

Intanto, nella serata di ieri, è giunta la notizia di un nuovo caso accertato di coronavirus nel Vallo di Diano. Si tratta di un uomo di Polla, originario di Pertosa il cui caso rientra tra i 145 casi di positività a covid 19 accertati nella giornata di ieri in tutta la Regione Campania. Un numero che porta ad un ulteriore incremento dei casi di coronavirus sul territorio regionale, in un momento in cui gli ospedali iniziano a far registrare già la saturazione con la difficoltà di reperire posti letto per la gestione dei casi gravi.

Ieri sono stati 1061 i tamponi analizzati dai centri di riferimento e nel 13,7% dei casi è stata accertata la positività portando così i casi di contagio a 1454 persone contagiate in tutta la regione finora. Al Ruggi d’Aragona sono stati analizzati 253 tamponi per la provincia di Salerno, di questi 25 sono risultati positivi, uno nel Vallo di Diano. Arrivano per fortuna anche buone notizie. Risulta infatti clinicamente guarito il paziente 1, ossia il primo caso accertato nel Vallo di Diano di positività al Coronavirus, potrebbe a breve essere ufficializzata la negativizzazione del paziente.

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.