Attualità

luigimorello234

Solo i più stretti familiari a cui si sono aggiunti il sindaco di Teggiano e il comandante della locale stazione carabinieri, hanno potuto salutare per l’ultima volta Luigi Morello, capo reparto e capo distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sala Consilina, morto all’ospedale di Scafati per l’aggravamento delle sue condizioni in seguito al contagio da Covid 19. Un dramma nel dramma per una persona che, nella sua vita ha dato tanto a questa terra e che ha amato più di ogni altra cosa. Un dolore che ha colpito tutto le comunità del comprensorio, tutte volenterose di salutarlo per l’ultima volta ma che, non hanno potuto a causa di queste restrizioni finalizzate ad evitare il propagarsi del contagio. A salutare per l’intero comprensorio il Comandante Morello, gli uomini del distaccamento di Vigili del Fuoco che hanno atteso, insieme ad una pattuglia della Polizia Stradale all’uscita autostradale l’arrivo del feretro, giunto dall’ospedale di Scafati dove era ricoverato al momento del decesso, per poi accompagnare la salma presso il cimitero di Teggiano dove il Vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro Mons. De Luca ha benedetto la salma prima della tumulazione

Anna Maria CAVA

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.