Attualità

Buone notizie per la manutenzione sulla rete stradale nazionale. Arrivano dalla stessa Anas. La Società ha investito nel 2017 180milioni di euro per il risanamento strutturale di opere d’arte, quali ponti e viadotti: di questi 100milioni di euro per lavori di miglioramento di impalcati, giunti e barriere e 80milioni di euro per il risanamento strutturale di ponti e viadotti. E ora si sta procedendo con la stipula dei contratti.

A proposito di quest’ultimo appalto è stato di recente stipulato l’accordo relativo al settimo lotto del valore complessivo di 10 milioni per l’area Tirrenica Lazio, Campania e Basilicata. L’aggiudicatario è “A.T.I. Fortuna”. L’affidamento ha una durata di tre anni e consente l’esecuzione dei lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare una nuova gara di appalto, con un risparmio di tempo e maggiore efficienza.

Anas ha inoltre pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando relativo ad un accordo quadro quadriennale, del valore complessivo di 100 milioni di euro, per l'esecuzione di lavori di manutenzione programmata delle gallerie su tutte le arterie nazionali che gestisce. Rientra nell’investimento di 160milioni di euro fatto nel corso del 2019 con l’obiettivo di migliorare gli standard di efficienza e il comfort di guida. Le imprese interessate dovranno far pervenire le offerte entro il 1^ aprile e poi saranno stipulati gli accordi per ciascun lotto.

Rosa ROMANO

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.