Attualità

E’ stata convocata per mercoledì 26 febbraio alle ore 12 presso il Distretto Sanitario nei locali dell'ex tribunale di Sala Consilina, la conferenza dei sindaci dei Comuni che fanno capo al Distretto Sanitario di Sala Consilina, per decidere una strategia comune al fine di fronteggiare il Coronavirus. In attesa della conferenza, diversi sindaci del Vallo di Diano hanno emesso un comunicato in via precauzionale per dare delle disposizioni ai cittadini.

In particolare i sindaci di Teggiano, Monte San Giacomo, San Pietro al Tanagro, Buonabitacolo, Montesano sulla Marcellana, Polla, Pertosa e Sanza, invitano i cittadini che si spostano da e per le aree interessate dal focolaio di diffusione del COVID - 19 (Coronavirus) a comunicare immediatamente al Sindaco o agli uffici di Polizia Municipale i loro movimenti, la data di partenza per le zone indicate e la data di rientro nel Comune di residenza. Tali comunicazioni devono essere effettuate a tutela della salute pubblica e a scopo meramente precauzionale al fine di poter consentire alle autorità sanitarie di porre in essere tutte le iniziative previste dal protocollo del Ministero della Salute. Si consiglia, inoltre, a tutti i cittadini che negli ultimi 15 giorni si sono recati nelle località interessate dal fenomeno, di sottoporsi agli accertamenti sanitari che il caso richiede. Viene infine precisato che l’area del Nord Italia interessata alla diffusione del COVID-19 è estesa anche alle città di Milano e Torino, e ad altre zone che potrebbero essere coinvolte dallo stesso fenomeno nelle Regioni Lombardia, Piemonte e Veneto.

A Montesano sulla Marcellana inoltre, il sindaco ha fatto sapere che da oggi si attiveranno iniziative di diffusione (distribuzione porta a porta, app Comune, social, altro) delle brochure informative emanate dal Ministero per la corretta prevenzione in merito al Coronavirus. Il Comune di Sanza invece provvederà ad intraprendere attività di igienizzazione degli edifici scolastici e degli Uffici Comunali a contatto con il pubblico.

Simili provvedimenti sono stati attuati anche dai sindaci del Distretto Sanitario 71 Sapri-Camerota, che in via precauzionale, invitano i cittadini di rientro da zone con casi accertati di Coronavirus ad informare il Sindaco del Comune, a non recarsi presso il pronto soccorso, a contattare il numero verde regionale 800.90.96.99 attivo tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00, a restare a scopo precauzionale in auto isolamento fino a intervento del personale sanitario e a contattare il 118 per prima procedura di triage telefonico.

Antonella D'ALTO

 

Ultime Notizie

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.